Roland Garros, via libera al pubblico: stabiliti i tetti di affluenza sulle tribune

parigi

E' ufficiale la presenza del pubblico al prossimo Roland Garros, in programma dal 30 maggio al 13 giugno. 5.338 spettatori al massimo fino all'8 giugno, poi dal 9 diventeranno 13.146 grazie alla possibilità - a partire da quella data - di aumentare la capienza al 65%. Per assistere ai match necessario il certificato di vaccinazione o un tampone negativo nelle ultime 48 ore

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

La direttrice della Federtennis francese, Amelie Oudea-Castera, ha annunciato che l’edizione 2021 del Roland Garros, in programma dal 30 maggio al 13 giugno, potrà accogliere un massimo di 5.388 spettatori al giorno fino all’8 giugno, per poi passare fino a 13.146 a partire dal 9 giugno grazie al piano del governo di aumentare il tetto degli spettatori consentiti al 65% della capienza.

 

Nessuna deroga per il coprifuoco: i primi 9 turni in notturna si svolgeranno a porte chiuse e soltanto l’ultimo in programma, quello del 9 giugno che inizierà alle 20 invece delle 21, potrà accogliere 5.000 spettatori. Da quel giorno, infatti, le autorità francesi hanno previsto di spostare il coprifuoco dalle 19 alle 23.

 

Gli spettatori che assisteranno al secondo Slam della stagione "dovranno dimostrare di non essere positivi al Covid. I possessori dei biglietti avranno l'obbligo di presentare un tampone negativo fatto nelle 48 ore precedenti all'evento o portare un certificato di avvenuta vaccinazione contro il coronavirus".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche