US Open, Murray contro Tsitsipas: "Ha perso il mio rispetto". VIDEO

us open

Britannico furioso con l'avversario dopo la sconfitta al primo turno degli US Open, al termine di un match spettacolare chiuso solo al quinto set. A far arrabbiare Murray le lunghe interruzioni alla partita - a suo parere 'sospette' - causate dal greco in alcuni momenti cruciali, l'ultima per andare in bagno. "Non dico che senza quegli stop avrei vinto, ma mi hanno condizionato. Ho perso il rispetto per lui". Tsitsipas si difende: "Non ho infranto nessuna regola"

RISULTATI: PAOLINI AL 2° TURNO, GIORGI ED ERRANI OUT

"Il fatto del giorno. Stefanos Tsitsipas impiega il doppio del tempo per andare in bagno rispetto a Jeff Bezos per andare nello spazio. E' interessante". Andy Murray non riesce a digerire la sconfitta al primo turno degli US Open contro il greco e su Twitter ironizza sulle pause prese dall'avversario durante il gioco, paragonandole al viaggio di andata e ritorno, durato circa dieci minuti, tra la Terra e lo spazio compiuto dal miliardario statunitense a luglio.

Ma già in conferenza stampa, subito dopo l'incontro, Murray aveva espresso tutta la sua amarezza: "Ha abusato di tutte le regole che permettono di spezzare il ritmo della partita. Non è un caso che si sia preso queste pause quando stavo per servire o quando lo mettevo in difficoltà, come sul suo servizio sullo 0-30, quando stavo conducendo due set a uno... Lui sa benissimo quello che ha fatto, ho perso ogni rispetto per lui". Aveva appena perso, dopo quasi cinque ore sul campo Arthur Ashe, con il punteggio di 2-6, 7-6 (9/7), 3-6, 6-3, 6-4. E mentre raccoglieva la proria roba urlava "è un fottuto scherzo!"

 

 

Durante l'incontro, Tsitsipas si è preso diverse pause, per farsi curare l'arco del piede destro da un fisioterapista, per sostituire la racchetta o per andare in bagno e negli spogliatoi a cambiarsi alla fine del quarto set. Un'assenza durata sette minuti. "Quando giochi una partita difficile come questa e ti fermi per sette o otto minuti, ti raffreddi. Puoi prepararti mentalmente quanto vuoi, ma il punto è che ti colpisce fisicamente. Ed è stato così per tutto il match - si è lamentato - Sono deluso perché penso che abbia influito sul risultato finale", ha aggiunto Murray, che alla fine ha salutato a malapena l'avversario.

 

"Se ha qualcosa da dirmi, dovremmo parlarne. Non credo di aver infranto nessuna regola - si è difeso in conferenza stampa Tsitsipas - Per quanto ne so, sono permesse due pause bagno in una partita di cinque set". 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche