Volley, preolimpico: Italia-Thailandia 3-1, terza vittoria per le azzurre

Volley
08_anna_danesi_esultanza_volley

Dopo i successi contro Corea del Sud e Slovenia, le ragazze allenate da Mazzanti si confermano contro la Thailandia in un match vinto per 3-1 con i parziali di 25-19, 21-25, 25-22, 25-18. Ottima la prova di Antropova. Azzurre che torneranno in campo già domani, 20 settembre, alle 11.30 contro la Colombia. Il match è in diretta su Sky Sport Uno e in streaming su Now

ITALIA-GERMANIA LIVE

ascolta articolo

Terza vittoria in altrettanti incontri nel torneo preolimpico di Lodz per l’Italia di Mazzanti. Archiviati i successi contro la Corea del Sud e la Slovenia, le azzurre, trascinate da una grande Antropova (33 punti), battono anche la Thailandia con il risultato di 3-1 (25-19, 21-25, 25-22, 25-18) e si confermano in testa alla classifica a punteggio pieno. In attesa dei big match che probabilmente decideranno quali squadre andranno a Parigi, Sylla e compagne tornano in campo già domani, 20 settembre, alle 11.30 contro la Colombia. Il match è in diretta su Sky Sport Uno e in streaming su Now.

Il racconto del match

Mazzanti parte con il sestetto composto da Bosio-Antropova in diagonale palleggiatore-opposto, Sylla e Pietrini in banda, Squarcini (e non Lubian) con Danesi al centro, Fersino il libero. L’avvio è favorevole alla Thailandia che approfitta di un paio di ricezioni non perfette delle azzurre per portarsi sul 2-4. Da lì però si sveglia l’Italia che piazza un parziale di 4-0 per andare a +2 sul 6-4. Un vantaggio che l’Italia incrementa chiudendo sul 25-19 grazie ad un’ottima Antropova decisiva nei fondamentali del servizio e dell’attacco. Decisamente più equilibrato il secondo set con la Thailandia che questa volta non lascia scappare l’Italia e la tiene in parità fino al 13-13 quando un break firmato Pietrini regala il primo allungo alle azzurre (15-13). La nazionale asiatica però non demorde e ricuce lo strappo (16-16) per poi andare a +2 sul 17-19. Azzurre che una volta sotto vanno in totale black-out concedendo il parziale alle avversarie sul punteggio di 21-25. Nel terzo set è l’Italia che parte meglio e sfrutta il servizio di Squarcini per il +3 (5-2). Anche in questo caso è però un vantaggio che Sylla e compagne non riescono a mantenere subendo la rimonta e il sorpasso della Thailandia (7-9). Ci pensa poi Antropova a riportare il risultato in parità (10-10) ed è poi la stessa classe 2003 che nella seconda parte finale del set differenza al servizio e in attacco (21-16). Chiude Danesi in primo tempo sul 25-22. Il quarto e decisivo parziale vede la Thailandia portarsi avanti (0-3), anche se l’Italia impiega poco a ritrovare il suo gioco e una grande Antropova che riporta le azzurre avanti (8-5). Ci provano Ajcharaporn e compagne a rientrare nel match ma le ragazze di Mazzanti rimangono concentrate e incisive fino al termine del match chiuso sul 25-18 da Federica Squarcini. 

I risultati e il calendario dell'Italia

Sabato 16 settembre

  • Italia-Corea del Sud 3-0 (25-11; 25-20; 25-17)

Domenica 17 settembre

  • Italia-Slovenia 3-0 (25-15; 25-15; 25-17)

Martedì 19 settembre

  • Italia-Thailandia 3-1 (25-19, 21-25, 25-22, 25-18)

Mercoledì 20 settembre

  • Italia-Colombia alle 11.30

Venerdì 22 settembre

  • Italia-Usa alle 20.45

Sabato 23 settembre

  • Italia-Germania alle 20.45

Domenica 24 settembre

  • Italia-Polonia alle 20.45