Caricamento in corso...
22 febbraio 2017

Argentina, Bauza chiude le porte a Icardi

print-icon
mau

Il Ct dell'Albiceleste spiega perché non ha convocato per ora in Nazionale il capitano dell'Inter: "Se dovesse succedere qualcosa a Higuain e a Pratto, lo chiamerò. Ma solo quando ha reali possibilità di giocare"

L’incontro ad Appiano Gentile, prima della super sfida contro la Juve, la cena in centro a Milano in uno dei ristoranti di Javier Zanetti non sono bastati. Il Commissario tecnico dell’Argentina Edgardo Bauza, non convocherà almeno per ora Mauro Icardi: "Io non ho nessun problema con lui, ma l'attaccante dell'Argentina è Higuain e Pratto la prima alternativa". Ai microfoni di TyC Sports, Bauza spiega anche perché non ha puntato finora sul capitano nerazzurro: "Se un giorno dovesse succedere qualcosa a loro, potrei anche convocarlo. E lo stesso vale per Alario, altro giovane con un grande futuro davanti". Nell’attacco dell’Albiceleste, quelli in odor di convocazione restano loro: "Sono i quattro giocatori che tengo in considerazione. Ma - sottolinea - non convoco Icardi per lasciarlo in panchina, verrà convocato quando avrà la possibilità di giocare". Su Dybala: "E' diventato un giocatore devastante negli ultimi trenta metri e a questo aggiunge i gol. Ha un'ottima intesa con Higuain. Fra i più giovani, è quello con maggiori prospettive per il futuro".

QUALIFICAZIONI FIFA 2018 - I GOL

Streaming

Eur

GUARDA LE PARTITE

Segui la diretta streaming

Tutti i siti Sky