Caricamento in corso...
20 marzo 2017

Atalanta, nove gare per battere altri record

print-icon
gomez_atalanta_getty

Alejandro Gomez festeggia il gol segnato contro il Pescara (Getty)

Con la vittoria sul Pescara i nerazzurri hanno stabilito un nuovo primato di punti in Serie A e hanno eguagliato quello di vittorie in una stagione; Gomez per la prima volta è andato in doppia cifra e Grassi ha trovato il primo gol in campionato dopo 29 presenze. Domani la ripresa verso il Genoa

Una bella vittoria in casa contro il Pescara per cancellare il pesante ko di San Siro contro l’Inter. Con tre gol (e tre punti ottenuti contro la formazione di Zeman) i nerazzurri hanno così riagganciato in classifica la squadra di Stefano Pioli e sono così arrivati alla sosta nella posizione che voleva Gian Piero Gasperini. Ora è tempo di fermarsi per tirare un po’ il fiato e per arrivare così pronti al rush finale che permetterà di capire se l’Atalanta potrà partecipare alla prossima Europa League. L’allenatore dei bergamaschi ha concesso un giorno di riposo ai cuoi calciatori, che dunque torneranno in campo domani - martedì - per l’allenamento programmato alle ore 15 al centro Bortolotti di Zingonia. All’orizzonte c’è la gara contro il Genoa (in programma a Marassi il 2 aprile alle 15), una sfida certamente emozionante per Gasperini pronto a ritrovare il suo recente passato.

Nuovi record -
Intanto, come si legge sul sito del club nerazzurro, il successo di ieri sul Pescara ha permesso alla squadra di mister Gasperini di stabilire anche due record nella storia del club, uno assoluto e uno eguagliato. Con i tre di ieri l’Atalanta ha raggiunto quota 55 punti, il miglior risultato di sempre conquistato in Serie A dai bergamaschi: nelle nove giornate che mancano alla fine la squadra di Gasperini potrà certamente superare questo record: "Possiamo migliorarlo e renderlo difficilmente battibile in futuro" ha sottolineato ieri lo stesso allenatore. Il precedente record era della stagione 2011-2012, mentre per trovare ben 17 vittorie in campionato ottenute dall’Atalanta bisogna tornare alla stagione 1949/1950. Contro il Pescara i nerazzurri hanno dunque eguagliato il precedente che durava da ben 67 anni, anche in questo caso con la possibilità di migliorarlo presto. Due record che vanno ad aggiungersi a quello già stabilito di vittorie in trasferta in un solo campionato di Serie A.

Papu in doppia cifra, Petagna e Spinazzola azzurri - E le buone notizie per i bergamaschi non sono finite: oltre alla prima convocazione in nazionale maggiore di Petagna e Spinazzola, ieri Alberto Grassi - cresciuto nel vivaio nerazzurro - al 24' della ripresa ha infatti realizzato il suo primo gol in Serie A. Il centrocampista ha trovato la sua prima rete in campionato alla 29 presenza (tutte in maglia nerazzurra) dopo quella segnata in Coppa Italia lo scorso novembre. Con un perfetto inserimento centrale, Grassi ha potuto deviare in rete il cross dalla sinistra di Gomez, altro grande protagonista di giornata: il Papu, autore di una doppietta, ha centrato il traguardo personale degli 11 gol in campionato e ha così migliorato ulteriormente il suo record personale di marcature e per la prima volta nella sua carriera è andato in doppia cifra. Conferme e nuovi record di una squadra che continua a stupire e che vuole continuare a lottare per ottenere un visto in Europa.

CALCIOMERCATO - tutti i video

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky