Caricamento in corso...
21 aprile 2017

Genoa, Pandev recuperato: con la Juve ci sarà

print-icon
pandev_genoacfc

Goran Pandev, attaccante del Genoa, durante l'allenamento odierno (foto GenoaCfc.it)

L'attaccante macedone ha svolto l'intera seduta di allenamento con il gruppo e sarà dunque inseito nella lista dei convocati per la gara contro i bianconeri; ancora a parte invece Rubinho e Morosini. Lazovic: "Qualcosa si era inceppato, ora siamo tornati intensi e determinati"

Domani rifinitura e conferenza

Penultima sessione della settimana per la squadra di Iva Juric, il Genoa è proiettato all’importante sfida contro la Juventus - in programma domenica sera allo Stadium. Nell’allenamento che recede la vigilia l’allenatore croato ha ricevuto una buona notizia: Goran Pandev è infatti a svolgere l’intera seduta con il gruppo e, reduce dalla bella prova con gol contro la Lazio, potrà così essere presente nella gara contro il bianconeri (probabilmente a gara in corso). L’attaccante macedone sarà comunque nella lista dei convocati che lo staff ufficializzerà dopo la rifinitura di sabato, poco prima della partenza per Torino. Oggi, intanto, sul terreno del Signorini i giocatori sono stati sottoposti a un programma tattico, a prosecuzione dei lavori precedenti, con integrazioni di carattere atletico ed esercitazioni assortite. Sprint e corse, conclusioni in porta, palle inattive - si legge sul sito del Genoa. Capitolo infermeria: Leonardo Morosini si è allenato a parte e lo stesso ha fatto Moedim Rubinho.

Parla Lazovic

Il prossimo impegno si avvicina e dopo i passi avanti fatti vedere nella sfida contro i biancocelesti il Genoa vuole continuare a crescere per chiudere al meglio la stagione. Queste sono anche le aspettative di Darko Lazovic, che a due giorni dalla sfida contro la Juventus ha parlato del momento suo e di quello della squadra dopo il ritorno in panchina di Ivan Juric. L’ex capitano della Stella Rossa ha fatto così il punto sul sito del club rossoblù: "Finalmente abbiamo prodotto una prova all’altezza del girone di andata - si legge - io come i compagni siamo delusi dal non esserci ripetuti con l’anno nuovo. Qualcosa si era inceppato. Siamo tornati intensi e determinati, ritrovando il gioco della prima parte. Dobbiamo continuare a dare il massimo. La Juventus? E’ la squadra più forte del campionato, può vincere la Champions. All’andata fu una giornata storica per noi".

Sulla gara di andata

"Tre gol in mezzora, chi l’avrebbe detto? Deciderà il mister la tattica, se aspettarli o prenderli alti. Siamo umili e consapevoli della differenza di valori. Dopo questi segnali positivi, l’obiettivo è continuare a giocare da Genoa come ci chiede il mister e come è nello spirito di questa squadra. Testa sul campo e massima concentrazione". Quella concentrazione che allena in palestra con l’altra sua passione sportiva di una vita, i tiri al canestro: "In palestra mi piace giocare a basket. Ninkovic e Veloso sono due assi".

SERIE A - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky