Caricamento in corso...
16 luglio 2017

Amichevole, la Lazio rifila 9 gol al Cadore. A segno anche Marusic

print-icon
ami

La squadra di Simone Inzaghi vince senza problemi la seconda amichevole del suo precampionato, nella quale sono scesi in campo anche in nazionali tornati dalle vacanze. Due gol di Immobile, ottimo l'esordio di Marusic, si aspetta l'arrivo ad Auronzo di Lucas Leiva

9-1 per la Lazio nella seconda amichevole del ritiro contro una selezione di dilettanti del Cadore. Inzaghi ha confermato ancora una volta la difesa a tre su cui sta lavorando da inizio ritiro, il 3-5-2 sará il sistema di gioco di riferimento della nuova Lazio che sta nascendo. Esordio positivo per i nazionali che avevano saltato la prima. Bene De Vrij, Hoedt, Lulic e Immobile, autore di una doppietta nei primi minuti. Molto positivo anche il neo acquisto Marusic, autore di un gol, un rigore provocato (poi fallito da Immobile) e giocate interessanti. In attesa di vedere all'opera l'erede di Biglia Lucas Leiva, che svolgerà domani a Roma le visite mediche e poi raggiungerà Auronzo, Inzaghi ha riproposto l'esperimento di Luis Alberto regista. Di Felipe  Anderson, Lulic, Luiz Felipe, Palombi, Bastos e Djordjevic gli altri gol. Rimasto a riposo Keita per un affaticamento muscolare.

Il tabellino

MARCATORI: 5', 21' Immobile, 27' Marusic, 28' Lulic, 43' rig. Felipe Anderson, 59' Palombi, 66' Lombardi, 68' Sansoni (C), 78' Bastos, 87' Djordjevic

LAZIO (3-5-2): Strakosha (46' Vargic); Wallace (46' Bastos), De Vrij (46' Luiz Felipe), Hoedt 6 (46' Crecco); Basta  (46' Patric), Milinkovic (46' Murgia), Luis Alberto (46' Oikonomidis 6), Lulic 6.5 (46' Lombardi, 74' Mohamed), Marusic 6.5 (46' Rossi); Felipe Anderson 6 (46' Palombi), Immobile 7.5 (46' Djordjevic). A disp.: Adamonis, Guerrieri, Radu, Lukaku, Kishna, Keita. All. Inzaghi.

CADORE (4-4-2): Fagherazzi; Viel, Selle, Fossen, Sperti; Triches, Cavalet, Barattin, N’Diaye; Del Puppo, Barro. A disp. De Pollo, Dal Pont, Bressan, Da Roit, Dei Negri, Da Rold, Sansoni. All. De Battista

Keita a Milano, nessuna trattativa con l’Inter

Un’assenza dal terreno di gioco che non è passata inosservata quella di Keita Balde. L’esterno offensivo classe 1995, infatti, non ha preso parte alla sgambata odierna insieme al resto dei compagni per un affaticamento muscolare. E la sua partenza direzione Milano (lunedì la Lazio gode di un giorno di riposo) per motivi personali ha subito acceso i riflettori del mercato. Keita, che ha da tempo un accordo con la Juventus, piace molto anche all’Inter ma il viaggio milanese dell’esterno classe 1995 però non sembra essere legato a situazioni di mercato: nessuna trattativa in corso con il club nerazzurro, nonostante il giocatore sia sulla lista dei desideri di Walter Sabatini.