Caricamento in corso...
19 marzo 2017

Rodriguez salva il Cesena, Ternana sconfitta

print-icon
rodriguez_lapresse

Alejandro Rodriguez, attaccante del Cesena che ha deciso la sfida con la Ternana (LaPresse)

Una rete dell’attaccante bianconero decide la sfida salvezza del Manuzzi, la formazione di Camplone torna a vincere e si allontana così dalle zone più calde della classifica. Resta invece ultima la squadra di Liverani che non trova continuità dopo il successo dello scorso turno

Cesena-Ternana 1-0
60’ Rodriguez (C)

Scontro salvezza in terra romagnola, la corsa della Ternana riparte da Cesena; dopo la bella vittoria dello scorso turno contro il Trapani i ragazzi di Liverani non riescono però a ripetersi e perdono 1-0 contro i bianconeri rimanendo così a quota 26 punti in classifica. Sale invece a 34 la formazione di Camplone, che supera nuovamente Brescia, Latina e Vicenza e si allontana così dal terzultimo posto. Decide un gol di Rodriguez nella ripresa, il primo tempo non offre particolari emozioni mentre nei secondi 45 minuti i rossoverdi non riescono a costruire azioni importanti e capaci di avvicinarli così all’1-1.

Pochi squilli nel primo tempo -
Prima partita in trasferta per Fabio Liverani che sta cercando di risollevare le sorti della formazione umbra e si trova davanti una squadra con appena cinque punti in più in classifica. Non cambia lo schieramento della formazione rossoverde dopo la vittoria nell'ultimo turno contro il Trapani, confermato il 4-3-1-2 contro il 3-5-2 dei bianconeri. Nei primi minuti di gioco la partita è piuttosto vivace, con le due formazioni che si affrontano a viso aperto con aggressività: il primo spunto è di Monachello a cui ne segue poi un altro di Falletti: entrambi, però, non inquadrano lo specchio della porta. Rispondono anche i padroni di casa e la seconda conclusione di Rodriguez avvicina la formazione di Camplone al vantaggio. Funziona la fase di interdizione della Ternana che  tiene bene il campo e cerca di ripartire. Con Avenatti poco coinvolto e una manovra che si inceppa negli ultimi metri, sono poche le azioni concrete e costruite dalla formazione di Liverani; Agazzi non viene quasi mai impegnato e il primo vero tiro si registra soltanto al 32’ con Di Noia (decisivo nell'ultimo turno). Nulla di preoccupante però, il primo tempo si chiude senza particolari emozioni sullo 0-0.

Decide Rodriguez al 60' - La ripresa inizia con un calcio di punizione subito pericoloso per il Cesena ma anche in questo caso tutto si conclude con un nulla di fatto. Ci prova poi Ciano con la palla che finisce altissima, mentre al 10’ minuto una buona azione dei bianconeri porta Laribi al tiro senza che quest'ultimo riesca però a trovare la porta. Poco dopo è decisivo Aresti per salvare la sua squadra, sugli sviluppi di una punizione la palla finisce in area e il portiere è bravo ad intervenire e a mandarla in angolo prima che qualche avversario possa deviare in rete. Il numero uno rossoverde non può però nulla un minuto dopo: proprio dal corner Garritano prova un primo tiro (ribattuto) sulla palla si avventa Rodriguez che - tenuto in gioco da Zanon - calcia a colpo sicuro e porta avanti i suoi. 1-0 Cesena, Liverani prova a cambiare inserendo Palombi e Defendi; ma al 25’ è ancora pericolosa la squadra di casa che mette in mezzo un pallone su cui però nessuno riesce ad intervenire. La Ternana prova anche ad inserire Pettinari per tentare il tutto per tutto alla ricerca del pareggio; le azioni create sono però confusionarie e non impensieriscono più di tanto i romagnoli. Finisce così (dopo dei minuti di recupero) con il Cesena che chiude tutti i varchi e con la squadra ospite che non riesce a rendersi pericolosa nemmeno nell’ultima occasione su punizione.

SERIE B - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky