Caricamento in corso...
21 aprile 2017

Dezi condanna il Novara: successo Perugia al Piola

print-icon
Dezi, Perugia

L'esultanza del Perugia dopo la rete di Dezi (Lapresse)

Tanto Novara per almeno 70 minuti, con la squadra di Boscaglia che crea diverse occasioni e protesta per una rete annullata a Lancini. Nel finale si sveglia il Perugia che grazie ad un gol di Dezi ottiene tre punti importantissimi nella corsa playoff

NOVARA-PERUGIA: 0-1
75’ Dezi (P)

Il tabellino

E’ una sfida dal forte sapore di playoff quella che va in scena al Piola tra Novara e Perugia, anticipo della 37esima giornata di campionato di Serie B. La formazione di Boscaglia chiamata a confermare le ottime prove contro Verona (2-2) e Frosinone (successo esterno per 3-2), la squadra allenata da Bucchi alla ricerca di un successo che manca da tre turni (due pareggi e una sconfitta). Obiettivo centrato per la formazione umbra, seppur con molta fatica. Perché per almeno 70 minuti il Novara fa la partita e sfiora più volte il gol: rete del vantaggio che l’arbitro annulla a Lancini tra le proteste vibranti dei padroni di casa. E al 75’ la rete di Dezi a decidere il match e a regalare al Perugia tre punti pesantissimi in chiave playoff.

Le scelte dei due allenatori

Dopo la grande prova contro il Frosinone c’è ancora Macheda al centro dell’attacco del Novara, al suo fianco Galabinov. Nel 3-5-2 scelto da Boscaglia. Montipò in porta, maglia da titolare per Lancini che con Scognamiglio e Chiosa compone la linea difensiva, a centrocampo invece spazio a Dickmann, Calderoni, Cinelli, Selasi e Casarini. 3-4-1-2 scelto invece da Bucchi per il suo Perugia, con Brignoli in porta, Monaco, Mancini e Di Chiara in difesa, centrocampo con Fazzi e Mustacchio sugli esterni e Gnahoré e Acampora centrali, con Brighi a supporto di Nicastro e Forte.

Decide una rete di Dezi

Partita bella, piacevole fin dalle prime battute. Ritmi alti e Novara che conferma l’ottimo stato di forma mostrato nell’ultimo periodo: gol annullato a Macheda per posizione irregolare al sedicesimo minuto di gioco, quattro minuti più tardi Brignoli salva il Perugia sulla conclusione di Galabinov. Al 34’ altra grande occasione per i padroni di casa con Dickmann, ma Bignoli risponde ancora una volta presente. Il secondo tempo inizia sulla stessa falsariga del primo, con il Novara che attacca e al 60' si vede annullare la rete del vantaggio messa a segna da Lancini: l’arbitro non convalida per fuorigioco, scateando le proteste degli uomini di Boscaglia. E’ la svolta del match. Perché al 70' arriva un'altra occasione per il Novara con un colpo di testa di Scognamiglio fuori di un soffio, ma da quel momento in poi il Perugia si sveglia. Terrani al 73’ sfiora il palo con un destro a giro, due minuti più tardi Dezi (entrato a inizio ripresa al posto di Acampora) raccoglie una conclusione di Brighi rimpallata da un avversario e batte l’incolpevole Montipò. Il Novara prova a reagire, ma è il Perugia a sfiorare il raddoppio ancora con Terrani. Nel terzo minuto di recupero grandi proteste del Novara per la mancata concessione di un calcio di rigore per un presunto tocco di mano di Di Chiara all’interno dell’area di rigore. Al Piola è successo Perugia.

SERIE B - I GOL

FANTAGIOCHI

fan

Fantascudetto

Gioca subito

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky