Caricamento in corso...
16 aprile 2017

Vettel, bello aggressivo: la sua gara è da 10!

print-icon
seb

LE PAGELLE. Vince in Bahrain e torna da solo in testa alla classifica. Dalla partenza al traguardo è protagonista di una gara tosta e perfetta. Mercedes da 7, Alonso da 8: lo spagnolo battaglia lì dietro con Palmer e Kvyat, ma chi glielo fa fare? Con la McLaren aria di divorzio...

CLICCA QUI PER RIVIVERE LA GARA - QUI TEMPI E CLASSIFICHE

di Carlo Vanzini

VETTEL 10 - Perché vince con aggressività al via, aggressività nel mettere pressione a Bottas, aggressività nella strategia con la squadra e a spingere per creare il gap su Hamilton. Insomma, forse l'avrete capito, in una parola: aggressivo!

HAMILTON 7 - Non ci aspettavamo che già solo alla terza gara Bottas potesse togliergli una pole. Sorpreso al via, ma poi straordinario nel provarci fino alla fine, ma un week end così così già dalle prove libere: anonimo!

BOTTAS 7 - Per la pole, ma che crollo in gara, evidentemente demoralizzato anche da un ordine di scuderia che forse non si aspettava dover rispettare già solo alla terza gara. Ghiacciato!

RAIKKONEN 7 - La miglior gara della stagione, ma sempre un po' poco. In qualifica infilato da Ricciardo, alla partenza anche da Verstappen e Massa, poi anche sfortunato con una macchina non perfetta come quella di Seb, lo attendiamo. Sveglia!

RICCIARDO 7 - Mette la red bull in seconda fila, subisce la forte partenza di Verstappen poi arriva dove può arrivare la sua macchina adesso. Fa il suo ma smentisce che andrà in Ferrari, certo adesso ci sta pensando di più e siamo sicuri ci proverà a prendere il posto di Raikkonen. Sorridente!

MASSA 8 - Che bella gara dopo quella anonima di Cina. Il pensionato va forte, parte bene e tiene a bada Raikkonen fin che riesce. Poi gestisce la posizione fino al traguardo. Comunque anno divertente per lui. Da rinnovo!

PEREZ 8 - Meriterebbe un'altra chance in un top tema, aveva ragione il presidente Montezemolo quando andò in Mclaren, era ancora immaturo. Ora non lo è più ed è costantemente lì con i migliori. Chiamatelo!

GROSJEAN 8 - Torna a punti dopo una buona qualifica, battaglia per risalire posizioni dopo le soste. Non vale un podio che difficilmente ritroverà, ma da fiducia a una squadra che continua a stupire e che può crescere ancora. Tu vo' fa l'americano!

HULKENBERG 7 - Meglio in qualifica che in gara. Probabilmente questa macchina, per ora, è più competitiva scarica di benzina. Forza!

OCON 7 - Abbonato alla decima posizione. Tre su tre. Ci aspettiamo un passettino avanti per vederlo crescere, ma positivo, molto. Corri!

WEHRLEIN 8 - Non va a punti alla sua prima gara stagionale, ma fa una qualifica da urlo e una gara solida. A schiena dritta!

KVYAT 6 - Non qualificato per un nulla nella top ten in qualifica, divertito e divertente nella lotta con Palmer e Alonso, che vince, ma lontano dalla zona punti. Aspettando la sua Russia!

PALMER 5 - Il distacco da Hulkenberg è inquietante, fa cose buone, alternate da altre pessime. Bah!

ALONSO 8 - Scusate ma merita un volto alto perché chi glielo fa fare di stare lì a battagliare con Palmer e Kvyat? Certo il contratto e i soldini che prende. Ma ci mette orgoglio in quello che fa. In Bahrain però, più che altrove, abbiamo sentito aria di divorzio imminente. Amante deluso!

ERICSSON 5 - Wehrlein l'ha steso, senza se e senza ma, poi si ritira. Incredulo!

SAINZ 4 - Evidentemente un po' frustrato dalla qualifica persa per un problema alla macchina ha provato a recuperare, ma la frustrazione è la peggior nemica per un pilota e si è visto nel contatto violento con l'incolpevole Stroll. Calma torero!

STROLL 4 - Incolpevole nel contato che ha messo fine alla sua gara, ma ancora molto lontano da Massa. Urge dimostrazione di forza immediata, per non essere più considerato solo un figlio di papà, senza offesa ovviamente.  Boh!

VERSTAPPEN 7 - Brillante al via, da sesto a quarto, ha messo pressione a Hamilton finché ha potuto, poi la sua esuberanza agonistica è stata frenata dai freni che non funzionavano più. Manico!

MAGNUSSEN 5 - Demolito da Grosjean, ma in qualifica ha trovato traffico e bandiere gialle. Certo non si capisce perché le situazioni negative capito o sempre e solo a quelli più deboli tra compagni di squadra. Alternato!

VANDOORNE 5 - Per colpa della Honda, un grande campione GP2, rischia di diventare un oggetto misterioso. neanche parte in gara, per l'ennesima power unit rotta, ma che fatica. Forza ragazzo. Animo!

Tutti i siti Sky