Please select your default edition US
Set Default:
Go
Your default site has been set for 7 days
Caricamento in corso...
11 gennaio 2017

NBA, #raiseit: la strana sfida tra CR7 e D-Wade

print-icon
Dwyane Wade in maglia d'allenamento

Sorride Dwyane Wade, forse davanti all'ennesima trovata di Cristiano Ronaldo (Foto Getty)

Un uno-contro-uno a distanza, giocato tutto sui social, tra il fenomeno del Real Madrid Pallone d'Oro 2016 e la stella dei Chicago Bulls tre volte campione NBA. La parola d'ordine? #raiseit, fammi vedere cosa sai fare!

L’ultimo capitolo è arrivato poche ore fa, sulla rotta Madrid (oppure Oporto, a casa sua, in Portogallo)-Chicago. Ma è un continuo botta&risposta che ormai va avanti da quasi due mesi. I protagonisti? Dwyane Wade, la stella dei Bulls tre volte campione NBA con i Miami Heat, e Cristiano Ronaldo, stando ai recenti premi il miglior giocatore di calcio al mondo in questo 2016 appena concluso (e non solo). Ingaggiati da una delle più grandi poker room online al mondo, al grido di battaglia di #raiseit (l’nvito ad alzare il proprio livello di impegno e coinvolgimento, una sorta di “fammi vedere cosa sai fare”) i due fuoriclasse stanno continuando a sfidarsi a distanza attraverso i propri account Twitter.

Uno contro uno - Ha iniziato la guardia dei Bulls, il 23 novembre scorso, spedendo a Ronaldo un video del suo classico risveglio mattutino. Da campione, ovviamente. Pronta — anzi prontissima, solo qualche ora dopo — la risposta di un CR7 tutt’altro che assonnato. 

Tempo neanche due settimane e stavolta arriva dalla stella del Real Madrid la proposta di misurarsi nella dilagante moda social del water bottle challenge, l'impresa cioè di lanciare in aria una bottiglietta d’acqua per farla ricadere perfettamente in piedi (ci ha provato anche LeBron James in panchina durante una recente gara NBA). CR7 attacca, D-Wade reagisce.

Poi, con l’avvicinarsi del Natale, ecco una sorta di scambi d’auguri travestito da ennesima sfida, con il clima di festa apparentemente incapace di smorzare la sete di competizione dei due. Cristiano Ronaldo alle prese con finti pupazzi di neve, Dwyane Wade precisissimo con un gancio cielo versione Babbo Natale.

L’ultimo duello dell’anno lo lancia ancora una volta il n°7 portoghese, con un’esibizione in palleggio seduto su una sedia da barbiere, eseguita mentre una bella signorina è alla prese con schiuma e lametta, cui replica l’ex stella degli Heat utilizzando il proprio spazzolino da denti per tenere in equilibrio un pallone da basket.

Finita? Neanche per idea. Da Chicago la prima sfida del 2017 vede il n°3 dei Bulls in cucina, impegnato a prepararsi un’omelette da tre punti, cucinata lanciando le uova in padella con un perfetto 3/3. Gli ci è voluto qualche giorno, ma la risposta di CR7 non tarda ad arrivare, sempre dalla sua cucina di casa: palleggi con un arancio e poi pronto per gustarsi la colazione con un toast speciale. 

Considerando che l’anno è appena iniziato, non resta che aspettare per vedere cos’altro saranno ancora capaci di inventarsi i due da qui in avanti, per tutto il 2017. Una cosa è sicura: a loro modo, hanno già vinto e tanto i tifosi dell'uno che dell'altro si sono sicuramente divertiti.  

Video

Tutti i siti Sky