Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 marzo 2010

Gerdemann trionfa nella prima tappa della Tirreno-Adriatico

print-icon
lin

Linus Gerdemann sul palco della prima tappa della Tirreno-Adriatico (foto Rcs)

Il tedesco ha fatta sua al termine di una volata ristretta la prima frazione della corsa dei Due Mari, da Livorno a Rosignano Solvay di 148 km. Primo degli azzurri Paolini, quarto. Parigi-Nizza: vince Sagan, Voigt è il nuovo leader, più attardato Contador

COMMENTA NEL FORUM DEL CICLISMO

Tirreno-Adriatico - Il tedesco Linus Gerdemann ha vinto al termine di una volata ristretta la prima tappa della Tirreno-Adriatico, da Livorno a Rosignano Solvay di 148 km. Il corridore della Milram ha battuto Pablo Lastras (Caisse d'Epargne), Matti Breschel (Team Saxo Bank) e Luca Paolini (Acqua & Sapone-Caffe' Mokambo), mentre il gruppo è arrivato distanziato di pochi metri. Il finale è stato caratterizzato dall'allungo di Luca Paolini che ha provato a vincere, ma è stato superato nel finale. Gerdemann ha anche indossato la prima maglia azzurra dell'edizione 2010 della corsa dei due mari e distanzia Lastras di 6", Breschel di 8" e Paolini di 12"). La gara è stata condizionata dal maltempo che sta imperversando un po' in tutta la Penisola. Domani è in programma la seconda tappa, da Montecatini Terme a Montecatini Terme di 165 km.

Parigi-Nizza - Peter Sagan (Liquigas) ha vinto la terza tappa della Parigi-Nizza, 208 km da Saint-Junien a  Aurillac. Il corridore slovacco ha preceduto in una volata a ranghi ridotti lo spagnolo Joaquim Rodriguez (Katusha) e l'irlandese Nicolas  Roche (Ag2R). Il tedesco Jens Voigt, quarto al traguardo, è il nuovo leader  della classifica generale: il corridore della Saxo Bank guida con 6" di vantaggio su Sagan e 9" sullo spagnolo Luis-Leon Sanchez (Caisse d'Epargne). Lo spagnolo Alberto Contador (Astana) ha chiuso con un ritardo di 2" la frazione di oggi e in classifica generale è ora sesto a 20" da Voigt. Stesso distacco per l'olandese Lars Boom (Rabobank), leader prima della tappa odierna.