Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 marzo 2010

Pattinaggio: Faiella-Scali, bronzo ai Mondiali di Torino

print-icon
fai

Massimo Scali e Federica Faiella hanno conquistato la medaglia di bronzo ai Mondiali di Torino (Foto AP)

Dopo le buone prestazioni alle Olimpiadi di Vancouver c'è finalmente gloria per la coppia azzurra che conquista il terzo posto nella rassegna iridata e annuncia: "Per noi questa medaglia è come un oro, non ci ritiriamo più". Titolo ai canadesi Virtue-Moir

RIVIVI LE EMOZIONI DI VANCOUVER NELLO SPECIALE OLIMPIADI

Dopo la buona prova alle Olimpiadi di Vancouver arriva anche la gloria per Massimo Scali e Federica Faiella che hanno conquistato la medaglia di bronzo ai Mondiali di Torino nel pattinaggio di figura. Con lo stesso programma presentato in Canada sulla musica "Gli emigranti", di Nino Rota, gli azzurri hanno ottenuto un punteggio di 97.84, troppo poco secondo il pubblico ma quanto basta per cogliere il terzo posto con un totale di 197, 85 punti. Oro ai canadesi Tessa Virtue e Scott Moir (224.43), già campioni olimpici a Vancouver, argento agli statunitensi Meryl Davies e Charlie White (223.03). L'altra coppia azzurra, Anna Cappellini e Luca Lanotte si è classificata invece all'undicesimo posto (164.52).

"Siamo strafelici. Questo mondiale è stato veramente difficile. Questo bronzo vale oro per noi". E' il primo commento di Massimo Scali dopo aver conquistato la medaglia di bronzo nella Danza ai Mondiali di Pattinaggio di Figura, insieme a Federica Faiella. "Io voglio ringraziare Federica che e' stata magnifica. E' stato un grande successo, una grande prova di forza, perchè venerdì stavanmo per ritirarci - rivela Massimo - Federica quando è tornata da Vancouver è stata veramente male, per fortuna di è ripresa un po' e abbiamo deciso di partecipare", conclude Massimo Scali al quale Federica Faiella, risponde: "Senza di lui non sarei qui. La mia forza è grazie a lui. Abbiamo affrontato un momento difficile ma insieme siamo arrivati a questo mondiale che volevamo fare a tutti i costi". Poi annunciano: "Non ci ritiriamo". Il bronzo di Faiella e Scali trova l'immediato plauso del presidente del Coni che guardando le lacrime di gioia, dice: "La loro commozione e' la nostra commozione, quello dello sport italiano, di un Paese che vi ha seguito. E' una bella pagina, una bella fotografia, una bella immagine del nostro Paese", afferma Petrucci che poi, aggiunge: "Questo risultato dimostra come nella vita se si vuole si puo' raggiungere qualsiasi risultato. Complimenti anche alla federazione per il risultato. Lo sport, il Paese, la federazione ha bisogno di questo risultato. Questo e' uno meraviglioso spot per L'Italia".