Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
06 novembre 2011

Super Zanardi a New York: sua la maratona in handbike

print-icon
alt

Alex Zanardi ha vinto la maratona di New York 2011 in handbike: nuovo primato della corsa in 1h13'58

L'ex pilota di F1, che nel 2001 perse le gambe dopo un incidente in Champ Car, ha stabilito il nuovo primato della corsa di 1h13'58. "Mi è caduta la catena, pensavo di non farcela, ma poi è stato tutto bellissimo", ha detto il bolognese

Alex Zanardi, un Fan Club tra i Forum di Sky.it

NEWS - New York, a Geoffrey Mutai la maratona più bella - le foto della Maratona di New York 2011

Alex Zanardi non conosce limiti. Il grave incidente del settembre 2001, su una monoposto, durante una gara di Champ Car in cui perse le gambe, non ha mai scoraggiato il bolognese. E' tornato a correre, non solo in macchina, e a vincere. Zanardi è infatti anche un campione di handbike, speciali bici per atleti diversamente abili, che lo ha visto trionfare alla Maratona di New York 2011. Vittoria in volata con il nuovo primato della corsa di 1h13'58".

Frantumato così il precedente record di 1h17’48”, ottenuto nel 2007 dall'americano Alejandro Albor, proprio nell'edizione dell'esordio di Zanardi in questa specialità. Oltre al record della corsa, Alex diventa così il primo italiano a vincere la Maratona di new York in handbike. Una gara tiratissima fin dalla prime battute, con passaggi intermedi che già facevano presagire un tempo eccellente e che ha visto come protagonisti assieme a Zanardi, l'americano Dane Pilon, suo diretto avversario anche nelle gare di paraciclismo, e il polacco Rafal Wilk.

"Ho sfatato il detto 'Non c'è due senza tre' – ha commentato l'italiano – anche se quando mi è caduta la catena ho pensato per un attimo che questa maratona fosse per me davvero maledetta..! Invece è stata bellissima, un'emozione unica dal primo all'ultimo metro, con tanta gente che mi conosceva e mi gridava 'Forza Alex!'. A volte penso di essere l'artefice delle mie sventure, visto che subito prima della gara avevo maneggiato sulla mia bicicletta, cambiando il paracatena. Evidentemente qualcosa non ha funzionato, ma per fortuna sono riuscito anche stavolta a mantenere il sangue freddo e a rimettere a posto la catena in tempo record. Mi spiace invece per l'incidente dell’americano Pilon che è stato portato via in ambulanza: spero solo che non abbia gravi conseguenze e sarebbe stato bello fare la volata anche con lui".

Guarda anche:
Zanardi in handbike. Nel 2009 a Sky disse: "Voglio andare alle Olimpiadi di Londra" - VIDEO
Icarus, tutti i VIDEO sugli atleti alla ricerca del limite