Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
02 gennaio 2013

Colpiti nel segno: facciamo l'oroscopo ai campioni

print-icon
com

Abbinando le previsioni di Sky.it agli sportivi (e filtrandole con un po' di immaginazione) scopriamo il destino - tra gli altri - di Valentino Rossi, Alonso, Mourinho, Federica Pellegrini, con un colpo di scena nella telenovela Balotelli-Fico...

di Alfredo Corallo

ARIETE (21/3-20/4) - Nel caso di Marcello Lippi, nato sotto questo segno, una doverosa eccezione: per l'allenatore del Guangzhou ci rifaremo all'astrologia cinese, secondo la quale il tecnico viareggino apparterrebbe al "Topo". Sono leader, pionieri e conquistatori, carismatici, dotati di grandi abilità di comando e i più altamente organizzati e meticolosi (è lui!) Attenzione: nel periodo natalizio saprà reinventarsi professionalmente, stupendo tutti. La Chinese Super League sarà appena terminata e così il Mondiale per Club, cui la sua squadra aspira di partecipare. 'Sta casa aspetta a te...

TORO (21/4-20/5) - I "taurini" sono tenaci (vedi Tania Cagnotto e Felipe Massa), perseverano su una logica (di gioco, Zdenek Zeman), si muovono lentamente (ancora Massa...) e hanno un intenso magnetismo fisico nei confronti del sesso opposto (Andrea Pirlo, con la palla). Il mese di luglio, a dispetto di certe consuetudini, rappresenterà un periodo di decisa stabilità per la loro vita sentimentale (Zeman resta a Roma?) Economicamente si profila un anno buono, in cui, specie nel secondo semestre, sarà la famiglia a rappresentare una positiva priorità negli investimenti (gioite interisti: in estate Massimo Moratti compra un top player!)

GEMELLI (21/5-21/6) - D'intelligenza intuitiva e rapidissima, benché a volte si dimostrino troppo impazienti nel voler conoscere tutto e in fretta (vero Vincenzino Montella?) Riescono a fare più cose rispetto a quelle che stanno pensando (certo, Nole Djokovic!) e i loro malesseri sono generalmente di origine nervosa e mentale (un po' sì, Rafa Nadal). Saranno in grado di raccogliere grosse soddisfazioni soprattutto in maggio (Carletto Ancelotti sogna già la Champions con il Psg) e una sorta di tocco di re Mida continuerà a contraddistinguerli per tutto il primo semestre (nel secondo no? Povero Fabio Capello...).

CANCRO (22/6-22/7) - La loro ambizione non è mai sfrontata, è piuttosto sotterranea (beh, effettivamente Lionel Messi e Max Biaggi sono partiti dal basso...). Il metallo del segno è l'argento (occhio Leo), legatissimi all'idea del passato conosceranno un particolare desiderio di sperimentare emozioni importanti soprattutto fra aprile e maggio (Zinedine Zidane è l'indiziato Galactico per la prossima panchina del Real Madrid, ma dipenderà dallo Special...). Sarà, però, nel secondo semestre che avranno modo di sentirsi perfettamente a loro agio nel nuovo ruolo lavorativo (ancora Seba Vettel, naaa...) e che sapranno gestire sentendosi in ambito aziendale quasi in famiglia (Paolo Maldini è già a Milanello!)

LEONE (23/7-23/8) - Spiccano per il loro ego molto pronunciato, adorano sentirsi personaggi sotto i riflettori e difficilmente si fanno mancare qualcosa. Orgogliosi, hanno un'elevata opinione di sé e vorrebbero eccellere in ogni circostanza: "smaniano" per affermare la propria personalità ed essere apprezzati, il che li rende altamente suscettibili all'adulazione (basterà? Che ne dite Mario Balotelli, Federica Pellegrini, Usain Bolt e Antonio Conte?) Ah, non amano vincere con troppa facilità, preferiscono la conquista (Fernando Alonso e Roger Federer, ma di più il tennista svizzero...). In maggio, agosto, settembre e dicembre le vostre indubbie doti di leader potranno, comunque, essere confermate. Coraggio.

VERGINE (24/8-22/9) - Persone altruiste, coscienziose (Lance Armstrong non ha forse rinunciato al ricorso per la squalifica a vita?) desiderano che nel lavoro sia tutto perfetto (Thiago Silva, chapeau). Si comportano verso l'altro sesso correttamente (Kobe Bryant, un signore) e, dominati da Mercurio, sono spesso nervosi e soggetti a problemi della digestione (ma non ditelo a quella buona forchetta di Ronaldone). Amore: il 2013 parte bene e già in gennaio, grazie alla propizia Venere, avranno modo di sentirsi a loro agio in relazioni importanti. Una brasiliana per Pato?

BILANCIA (23/9-22/10) - I "bilancini" hanno un senso estetico molto sviluppato (e Zlatan Ibrahimovic e Francesco Totti si sa, sono dei veri artisti con i piedi); fedeli al simbolo che li rappresenta ricercano l'equilibrio sopra ogni cosa: hanno innata l'arte della diplomazia (chi, quei due?) Nei rapporti sociali sono simpatici, piacevoli e non amano la solitudine (il presidente Berlusconi non eccepirà). Le donne del segno - inoltre - sono dotate di un fascino particolare e prediligono l'eleganza e la raffinatezza ("Je suis Serena Williams.") E l'amour? Momenti importanti si profilano grazie all'influsso della solita Venere, sarà un anno di emozioni intense, come piace a noi della bilancia!

SCORPIONE (23/10-22/11) - Dominati da profondi impulsi emotivi, sono pieni di risorse (Vincenzo Nibali ne vende a un tanto al chilo...metro). Con il loro pungiglione possono colpire a sorpresa (sullo Stelvio?), ma lo fanno per autodifesa e non per attaccare (non si direbbe, specialmente nel caso di Alex Del Piero e Stephan El Shaarawy...). Alla ricerca costante di un modus vivendi, affrontare le relazioni sentimentali tenendo in un certo senso chi li ama costantemente sulla corda, potrebbe risultare nel corso del 2013 a volte eccessivo. Un assist a Diego Armando Maradona.

SAGITTARIO (23/11-21/12) - Esuberanti (Elisa Di Francisca, per gli amici "cavallo pazzo"), ottimisti (Alberto Contador, se non lo sei al cospetto dell'Alpe D'Huez adieu) e molto schietti ("So che Balotelli fuma, se fosse mio figlio lo prenderei sicuramente a calci nel sedere". Ma anche: "Ho detto a Mario che se avesse giocato con me 10 anni fa probabilmente gli avrei dato un cazzotto in testa ogni giorno". Colore chiaro, gusto pulito: è Roberto Mancini). Sono attirati dall'esperienza intellettiva e quindi interessati alle materie filosofiche e religiose (quella "santarellina" di Ana Ivanovic). Le stelle dicono che sarà un'estate calda, bollente e, in quel senso, le single Elisa e Ana non chiedevano altro!

CAPRICORNO (22/12-20/1) - Affidabili (Michael Schumacher, ai tempi), responsabili ma ambiziosi (Andrea Stramaccioni "er dritto"), non amano le forme di esibizionismo troppo accentuate (Pep Guardiola non è Belen, ma il Barcellona?) e all'inizio manifestano un carattere non molto facile da avvicinare (massì, sotto sotto Rino Gattuso è un pezzo di pane). La vostra vita sentimentale in gennaio, fra aprile e maggio, in agosto e fra novembre e dicembre riuscirà ad evolvere con una sorta di maggior stabilità, in un periodo in cui, comunque, potranno non mancare emozioni improvvise che potrete far fatica a gestire. Tiger Woods 2: il ritorno (v.m. 18 anni).

ACQUARIO (21/1-19/2) - Anticonvenzionali (José Mourinho, per definizione), fedeli (a Dio e al Napoli, per ora, Edinson Cavani), intellettuali (Gigi Buffon un po' quell'arietta ce l'ha). Nel 2013 potrebbe continuare a persistere un vostro modo contraddittorio di relazionarvi nei confronti di chi vi ama, quasi vi fossero due pesi e due misure (Cristiano Ronaldo lo sa bene, tra Irina Shayk e Nicole Minetti c'è una differenza sostanziale). In settembre vi sentirete portati a collaborazioni di rilievo condividendo le vostre prospettive di innovazione, con partner attenti e disponibili (stiamo parlando di Valentino Rossi e la Yamaha, maliziosi!) Il Leone (Balotelli) ama le sorprese e l'Acquario (Raffaella Fico) sarà felice di regalargliele. Un'altra!?

PESCI (20/2-20/3) - Naturalmente portati a lasciarsi assorbire in dimensioni mistiche (da qui il tuffo Mondiale del Trap nell'acquasanta), possiedono un potenziale creativo molto elevato, sullo stile del maestro Zico, anche quando le spara grosse ("Italia-Brasile '82 ha rovinato il calcio.") Il loro universo interiore di creature complesse resta tuttavia inafferrabile e, in particolare, si mantiene refrattario all'indagine razionale (Dino Zoff mima un ringraziamento agli autori per il profilo). Economie: a una prima fase dell'anno non proprio eclatante ne seguirà una seconda di decisa ripresa da luglio: Luciano Spalletti, se ti avanza qualche rublo, ricordati del compagno (Don) Capello.