Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 maggio 2013

Dramma Simpson, confermata l'America's Cup: sì alle regate

print-icon
iai

Iain Murray, direttore dell'America's Cup ha confermato gli eventi per l'estate (Getty)

Dopo la morte del velista di Artemis, gli organizzatori della Coppa America 2013 hanno confermato gli eventi per l'estate. Tuttavia è stato nominato un comitato di sicurezza che visionerà gli allenamenti dei team per prevenire altre disgrazie

L'America's Cup non si ferma e la competizione di questa estate si svolgerà regolarmente, nonostante la morte di Andrew Simpson, componente dell'equipaggio di Artemis Team. Gli Organizzatori della Coppa America hanno confermato che gli eventi di questa estate non subiranno modifiche, anche se in parallelo è stato nominato un gruppo di esperti, con grande esperienza di navigazione e di sicurezza in mare, che avrà l'incarico di analizzare gli allenamenti e le gare degli AC72 nella Coppa America 2013. Il comitato di revisione farà le sue raccomandazioni in seguito alla scomparsa del velista inglese la scorsa settimana.

Iain Murray, Direttore di Regata, presiederà il comitato composto inoltre da: Sally Lindsay Honey (USA, Deputy Chair), John Craig (USA), Chuck Hawley (USA), Vincent Lauriot-Pre'vost (FRA), Jim Farmer QC (NZL). La Us Coast Guard sostiene questo tipo di approccio e assisterà in modo appropriato il comitato. Jon Lane, con 26 anni nella Guardia Costiera e 10 anni di esperienza come ricerca di persone scomparse in mare servirà da ufficiale di collegamento.

"La Coppa America andrà avanti questa estate. Vedremo i migliori velisti del mondo gareggiare al più alto livello su uno dei circuiti più belli per lo sport", ha detto Tom Ehman, Vice Commodoro del Golden Gate Yacht Club. Per quanto riguarda il comitato ha aggiunto: "il Comitato ha una grande esperienza e competenza. In un incontro a San Francisco le squadre hanno espresso il sostegno unanime a questo Comitato e questo modo di procedere". In un paio di settimane le raccomandazioni sulla sicurezza per i team dovrebbero essere pronte visto che le gare iniziano tra sette settimane.