Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 ottobre 2013

America's Cup, australiano il prossimo challenger di Oracle

print-icon
ham

L'Hamilton Island Yacht Club (HIYC), situato sulla grande barriera corallina nel Queensland, in Australia, ha lanciato la sfida ai detentori americani (che hanno appena vinto il trofeo in California) per la 35a Coppa America

E' australiano il Challenger of Record della 35esima edizione dell'America's Cup. L'Hamilton Island Yacht Club (HIYC), che sulla grande barriera corallina nel Queensland, in Australia, ha lanciato la sfida per la 35a Coppa America. La sfida dell'HIYC è stata accettata dal Golden  Gate Yacht Club, che rimane il Defender del più antico trofeo sportivo del mondo dopo che la sua squadra, Oracle Team Usa di proprietà di Larry Ellison, ha vinto la 34esima Coppa America a San Francisco lo scorso mercoledì.

"Visto il precedente successo dell'Australia nella Coppa America, l'Admiral's Cup e la vela Olimpica e i fieri australiani, pensiamo sia il tempo per la nostra nazione di tornare di nuovo in questo sport. La recente Coppa  America a San Francisco ha rivoluzionato lo sport per i velisti e gli appassionati, e siamo rimasti entusiasti nel vedere come molti australiani hanno giocato ruoli chiave nelle squadre e nell'organizzazione delle regate".

Le date, il tipo di imbarcazione, il format e le regole sono soggette a negoziazione tra il Challenger of Record e il Defender, previa consultazione con i potenziali sfidanti, sponsor e altri soggetti interessati alla competizione. "Dobbiamo determinare il luogo, che, sott   l'America's Cup Deed of Gift, è deciso dal Defender. GGYC e HIYC aspettano di avere un protocollo che disciplina la 35a Coppa America, comprese le date, il luogo, imbarcazioni e altri dettagli, che saranno concordate e pubblicate nei primi mesi del 2014" specificano gli sfidanti australiani.