Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 novembre 2014

Atletica, muore podista di 38 anni alla Firenze Marathon

print-icon
fir

Il vincitore (al centro) Kipsang Asbel, il secondo classificato Omari Levy Matebo e il terzo Kibor William, al termine della Firenze Marathon

L'uomo si è sentito male in viale Giovine Italia, a circa un chilometro dal traguardo: è stato subito soccorso dai sanitari di un'ambulanza collocata nelle vicinanze ma non c'è stato nulla da fare. Il cordoglio del sindaco Dario Nardella

Un partecipante alla Firenze marathon, corsa domenica mattina a Firenze, è morto durante la gara. L'uomo, 38 anni, si è sentito male in viale Giovine Italia, a circa un chilometro dal traguardo: in base a quanto spiegato dagli organizzatori della manifestazione, è stato subito soccorso dai sanitari di un'ambulanza collocata nelle vicinanze ma non c'è stato nulla da fare.

"Ho appreso della scomparsa di un giovane podista. Giornata di festa macchiata dal dolore. Città vicina alla famiglia". Queste le parole di cordoglio del sindaco di Firenze, Dario Nardella, per la morte del podista che partecipava alla Firenze marathon.


L'atleta, riferiscono gli organizzatori, è stato "subito soccorso dall'ambulanza con servizio medico, che si trovava a pochi metri dal luogo del decesso, tra l'altro assistito da un medico che è anche un podista. Si è tentato di rianimare l'atleta, senza esito". In base ancora a quanto riferito dalla Firenze marathon, il podista era tesserato per una società sportiva aderente all'Uisp e aveva presentato il certificato del medico sportivo, documentazione richiesta per poter partecipare alla gara fiorentina e "risultata in regola come già verificato dal delegato tecnico e medico della Fidal".

Al via della Firenze marathon erano in 9.430, partiti alle 9.20 da piazza Santa Croce. La gara è stata in parte accompagnata da una leggera pioggia mentre come temperatura, a fine mattinata, osservano ancora gli organizzatori, si registravano sui 17-18 gradi. Condoglianze alla famiglia dell'uomo sono state espresse dal comitato organizzatore di Firenze Marathon e dal suo presidente, Giancarlo Romiti.