Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 dicembre 2014

Gigante uomini, comanda il solito Hirscher. Nani è 6°

print-icon
pod

Marcel Hirscher se la gode sul podio di Alta Badia, tra Ligety e Fanara

L'austriaco trionfa ancora in Val Badia davanti a Ligety e Fanara. Buona prova del campione azzurro. SuperG donne in Val d'Isere: vince la Goergl, cade la Vonn, Fanchini quinta

Lo slalom gigante di cdm di Alta Badia è stato vinto, come l'anno scorso, dall'austriaco Marcel Hirscher in 2.30.17. E' il quarto successo stagionale e il 27° in carriera per il detentore delle ultime tre edizioni della Coppa del Mondo. Hirscher ha dato un bel distacco di 1 secondo e 45 allo statunitense Ted Ligety 2° in 2.31.62 e al francese Thomas Fanarà 3° in 2.31.65. In classifica generale Hirscher ha rosicchiato qualche punto al norvegese Kjetil Jansrud - oggi 14° - che è a quota 610 contro i 540 dell'austriaco.

Per l'Italia due soli azzurri in classifica, dato che Davide Simoncelli, 14° dopo la prima manche, è uscito in quella decisiva. Sono il bravo Roberto Nani 6° in 2.31.98 e Max Blardone addirittura 24° in 2.35.33 La Coppa del Mondo uomini ora si trasferisce in Trentino, a Madonna di Campiglio. Lunedì, alla luce dei riflettori, sul Canalone Miramonti è in programma uno slalom speciale. I trentini Stefano Gross e Cristian Deville, oltre a Patrick Thaler e Giuliano Razzoli, sono chiamati sulle nevi di casa a dare il massimo, ultima occasione per l'Italia di conquistare un podio nelle discipline tecniche in questa stagione. Prima manche alle 17,45 e seconda alle 20,45.

Il SuperG donne a Val d'Isere - Tra le donne, nel SuperG della Val d'Isere invece, vittoria per Lizz Goergl davanti ad Anna Fenninger e a Tina Maze. Lindsey Vonn cade, rinviando così il record di 62 successi in carriera come la leggendaria Anne Marie Moser-Proell. Nessun danno fisico per l'americana che, in una curva a destra presa troppo velocemente, è finita contro una porta e poi è scivolata nella neve. Così c'è stato un successo austriaco con la doppietta di Elisabeth Goergl in 1.25.42 e Anna Fenninger seconda in 1.25.47. Terzo posto, sempre sul filo dei centesimi, per la slovena Tina Maze in 1.25.55. Migliore azzurra è stata Nadia Fanchini quinta in 1.25.75, Daniela Merighetti 7ma. Si è gareggiato sui 2.408  metri della pista Oreiller-Killy, con il sole e sei gradi sotto zero. Ma si è trattato di un tracciato estremamente difficile per la presenza della neve artificiale, molti dossi e forti angolazioni  che hanno creato problemi a quasi tutte le atlete con parecchie cadute e salti di porta. C'è stata, per questo, anche qualche interruzione della gara. Per la Coppa del Mondo donne ora breve pausa natalizia. Il prossimo appuntamento in calendario  - Semmering, in Austria, non lontano da Vienna, con un gigante il 28 dicembre e uno speciale il 29 - è stato però cancellato per scarsità di neve.