Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
06 gennaio 2015

Sci, anche a Zagabria (sotto le stelle) comanda Hirscher

print-icon
ste

Stefano Gross in piena azione tra i pali stretti

Nello speciale maschile di Coppa del Mondo in notturna, col ritorno alle gare di Manfred Moellg dopo l'infortunio, vince il solito austriaco davanti a Neureuther e Solevaag. Sesto l'azzurro Gross

Nello speciale maschile di Coppa del Mondo a Zagabria, col ritorno alle gare di Manfred Moellg a tempo record dopo l'infortunio, la vittoria sotto ai riflettori va a Marcel Hirscher (14ma vittoria in slalom) davanti a Felix Neureuther e al norvegese Sebastian Solevaag. Sesto tempo per l'azzurro Stefano Gross.

Hirscher ha vinto il difficilissimo slalom speciale a Zagabria e si è così portato in testa alla classifica generale della Coppa del mondo di sci, con 676 punti, superando il norvegese Kjetil Jansrud, che ne ha 624. Hirscher - che ha vinto le ultime tre edizioni della Coppa del mondo - si è lasciato alle spalle come detto il tedesco Felix Neureuther, in 1'56"77, e il norvegese Sebastian-Foss Solevaag (1'57"00), primo podio in carriera. Solo due azzurri nella classifica finale. Il migliore, sulla pista di Zagabria dal fondo ghiacciato e dalle forti pendenze che hanno falcidiato i concorrenti, è stato il trentino Stefano Gross. Poi c'è, con una prova comunque molto buona, Manfred Moelgg, 16° in 1'59"17: è rientrato alle competizioni proprio a Zagabria, molto prima del previsto. Fuori nella manche decisiva Patrick Thaler, penalizzato anche lui di un tracciato dal fondo infido, mentre stava offrendo un'ottima prestazione.

La prossima tappa di Coppa del mondo è prevista in Svizzera, ad Adelboden: sabato il classico gigante e domenica lo speciale. Negli stessi giorni le donne saranno in Austria, a Bad Kleinkirchheim, per una discesa e un supergigante. Saranno due gare per Hirscher che avrà dunque la possibilità di aumentare il vantaggio sul velocista Jansrud. Tra le donne la supercampionessa Lindsey Vonn potrà eguagliare e magari superare il record di 62 vittorie doi Annemarie Moser-Proell.

Nella prima manche dello slalom di Zagabria corsa dopo pranzo, al comando c'era l'austriaco Marcel Hirscher davanti allo svedese Mattias Hargin e, a sorpresa, allo statunitense David Chodounsky. Quarta piazza per il tedesco Felix Neureuther. Settimo posto per Stefano Gross, il migliore degli azzurri. Più indietro l'altoatesino Patrick Thaler. Buona prova per Manfred Moelgg al rientro dopo l'incidente di agosto con rottura di un tendine di Achille, con il 16° tempo. Caduto invece Giuliano Razzoli.