Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
16 aprile 2015

Phelps torna in gara, la Fina pensa a una wild card mondiale

print-icon
mic

Michael Phelps in allenamento a Mesa (Getty)

Il Kid, che rientra in Arizona dopo la squalifica, potrebbe gareggiare a Kazan. La Federnuoto internazionale potrebbe infatti concedere una deroga: "Non c'è nessun problema per noi. A lui possiamo concederla perché è il più grande atleta della storia"

La Fina pensa a una wild card per far partecipare Michael Phelps ai Mondiali di nuoto ad agosto. "Non c'è nessun problema per noi. A lui possiamo darla perché è il più grande atleta della storia", ha risposto il direttore esecutivo della Federazione internazionale, Cornel Marculescu a proposito dell'eventuale posto in più riservato al pluriolimpionico. Il dirigente Fina ha comunque chiarito di non aver parlato di questa ipotesi né con Phelps, né con la Federnuoto statunitense che aveva tolto la licenza a Phelps dopo il suo arresto per guida in stato di ebbrezza, che allo stato gli costerà anche la partecipazione ai Mondiali a Kazan, in Russia.

Excited to race tomorrow for the first time in the #XPRESSO #mpswim @aquasphere_swim

Una foto pubblicata da Michael Phelps (@m_phelps00) in data: 15 Apr 2015 alle ore 14:12 PDT

Il fuoriclasse americano, che tornerà alle competizioni stanotte a Mesa, in Arizona, al termine della squalifica, si è limitato a dirsi 'addolorato' per non poter gareggiare ai Mondiali, spiegando che non trovava giusto togliere il posto ad un altro nuotatore che si è guadagnato la convocazione mondiale.