Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 giugno 2015

Giochi Europei, il futuro è oggi: i candidati per il 2019

print-icon
bak

Nuove candidature per i Giochi Europei del 2015 dopo il forfait dell'Olanda (Foto Getty)

Il passo indietro dell'Olanda per la 2.a edizione non spaventa i Comitati olimpici europei, perché "dopo il successo dell'esordio, ci sono due candidate oltre alle cinque iniziali", dice Hickey, presidente dei Coe

Il passo indietro dell'Olanda per l'organizzazione della 2.a edizione dei Giochi Europei, in programma nel 2019, non spaventa i Comitati olimpici europei perché "dopo il successo di questa prima edizione, abbiamo altre due candidate oltre alle cinque che c'erano prima dell'assegnazione all'Olanda", parole di Patrick Hickey, presidente dei Coe che ha definito il ritiro dell'Olanda - annunciata alla vigilia dei Giochi di Baku "stravagante".

Secondo gli organizzatori della manifestazione, a Baku sono state superate le aspettative ed è aumentato l'interesse per la rassegna che comunque si inserisce in un calendario difficile. "Alle cinque candidate che avevamo, oltre all'Olanda, se ne sono aggiunte altre due - ha sottolineato Hickey - Abbiamo una ampia scelta per la seconda edizione ma la decisione la prenderemo più avanti. "Nel complesso siamo molto soddisfatti di questa prima edizione di Baku. Sapevamo che non avremmo avuto i migliori atleti nel nuoto e nell'atletica ma negli altri sport abbiamo atleti di livello e campioni olimpici", ha concluso Hickey.