Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 luglio 2015

Nuoto: Furlan bronzo nel fondo, delusione Cagnotto-Dallapè

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

E' del veneto Matteo Furlan la prima medaglia ai Mondiali di nuoto in Russia: bronzo nella 5 km di fondo. Tuffi sincro 3 metri: Cagnotto-Dallapè, solo quinte, devono rimandare la qualificazione olimpica

Prima medaglia azzurra ai Mondiali di nuoto in Russia. Matteo Furlan ha conquistato il bronzo nella 5 km di fondo a Kazan. Oro al sudafricano Chad Ho e argento al tedesco Rob Muffels. Ottavo Mario Sanzullo. Come ricorda il sito della Fedrnuoto, per Furlan si tratta della prima medaglia internazionale della carriera all'esordio iridato dopo l'argento nella 10 Km delle Universiadi a Gwangju. L'Italia, inoltre, non conquistava una medaglia iridata sulla distanza dal bronzo di Simone Ercoli a Montreal 2005, che poi si confermò l'anno successivo a Napoli nei mondiali di specialità.

Piccola-grande delusione: niente medaglia per Cagnotto-Dallapè - Nella finale del sincro 3 metri le azzurre, imbattute in Europa da 7 anni consecutivi difendevano l’argento conquistato ai Mondiali di Barcellona del 2013. Una gara con imprecisioni e sbavature per Tania e Francesca, lontane dalle prestazioni dei loro giorni migliori. Chiudono così al quinto posto. Sfuma anche la qualificazione olimpica che le azzurre dovranno quindi conquistarsialle World Series di febbraio. L'oro è andato alle cinesi Tingamo Shi-Minxia Wu, argento per le canadesi Jennifer Abel-Pamela Ware, bronzo alle australiane Samantha Mills-Esther Qin.

La prima medaglia a Kazan - La prima medaglia ai Mondiali di nuoto di Kazan è andata all'americana Haley Anderson, che ha vinto nella 5 Km di fondo in acque libere: per lei è stato il bis dopo il titolo mondiale vinto nel 2013 a Barcellona. Argento alla greca Kalliopi Araouzou, bronzo per la tedesca Finnia Wunram. Le azzurre: nono posto per Arianna Bridi, undicesima Martina Grimaldi.