Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 settembre 2015

World cup volley, Italia sconfitta 3-0 dagli Usa

print-icon
Zay

All'Italia di Blengini non è bastata la buona prova dello 'Zar' Ivan Zaytsev

Prima sconfitta per il sestetto di Blengini che dopo le prime tre vittorie subisce un pesante k.o. Agli azzurri non basta la buona prova di Zaytsev. Domani si torna in campo contro il Giappone padrone di casa

L’Italia perde il match e il primato in classifica: gli Usa si impongono con i parziali di 18-25, 23-25, 27-29, al termine di una gara molto particolare, iniziata in salita per i ragazzi di Blengini e  finita con qualche rimpianto per come si è concluso il terzo set.

Gli Stati Uniti hanno meritato la vittoria anche se lo 0-3 è forse pesante per quel che ha  mostrato il campo. Il ct italiano ha mandato in campo il sestetto  titolare, poi durante il match ha parzialmente cambiato formazione  inserendo Antonov per Juantorena e Anzani per Buti. Gli Usa hanno iniziato forte e dopo pochi scambi messo sotto gli azzurri. Sull'11-17 l’Italia ha avuto un sussulto, ma troppo breve per riuscire a riaprire il parziale. Nel secondo set c'è stata la reazione Italiana: a lungo  avanti nel punteggio l'Italia è arrivata a condurre 11-6, grazie alle  difese di Colaci, le invenzioni di Giannelli, le bordate di Zaytsev.  Vantaggio sprecato  fino al sorpasso (14-15).  Gli azzurri non hanno mollato ma non sono riusciti a portare sino in fondo un nuovo piccolo break conquistato (20-18).
 

Iniziato male il terzo parziale (1-4), l'Italia si è scossa e grazie ad una buona serie al servizio di Oleg Antonov ha operato il sorpasso  (14-13) conducendo fino al 23-21. Gli americani hanno ancora  forzato e sono arrivati al match-point 24-23. Gli azzurri ne hanno  annullati tre e poi dopo un ace di Giannelli hanno avuto la loro occasione (27-26), prima di arrendersi definitivamente 29-27. La  sconfitta toglie il primato in classifica alla squadra di Blengini. Al comando della classifica, imbattute, restano solo Usa e Polonia. Ma la World Cup è ancora lunga mancano ancora sette gare da giocare. Domani alle 12.20 (diretta skysport2) in programma Giappone-Italia.