Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 giugno 2016

Brexit vince il sì. Cameron si dimette

print-icon
bre

Sostenitori della Brexit festeggiano l'uscita del Regno Unito dall'Europa ( La Presse)

Il Regno Unito è fuori dall'Unione Europea: è questo il risultato del referendum sulla Brexit. Il premier britannico si è dimesso. Ci potrebbero essere ripercussioni anche nello sport

La Gran Bretagna ha deciso di uscire dall'Unione Europea. Il fronte del "Leave" ha vinto con quasi il 52%, circa un milione di voti in più rispetto al "Remain". Il risultato dello scrutinio delle 382 contee ha dato quindi il risultato più inatteso, se si pensa che fino alla chiusura delle urne tutti gli exit poll davano in leggero vantaggio gli europeisti. Trionfalistici i toni del leader di Ukip, Nigel Farage, che ha parlato del 23 giugno come del "giorno dell'Indipendenza Britannica". Il premier David Cameron, nonostante avesse detto che non avrebbe rassegnato le dimissioni, invece lo ha appena fatto. L'affluenza è stata del 70%, buona per gli standard britannici. Intanto le borse hanno reagito male alla Brexit: forti cali in Asia con la Sterlina che è crollata al minimo storico degli ultimi 31 anni nei confronti del dollaro.