Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
29 ottobre 2016

Mondiali Karate, bronzo per Busà e Bottaro a Linz

print-icon
Luigi Busà vince la medaglia di bronzo ai Mondiali di Linz nella categoria kumite -75 kg (foto Emanuele Di Feliciantonio)

Nella categoria -75kg di kumite Luigi Busà ha battuto lo statunitense Thomas Scott nella finale per il terzo posto. Gradino più basso del podio anche per Viviana Bottaro nel kata femminile: l’azzurra si è imposta sull’indonesiana Ora Sisilia Agustiani

L’Italia conquista due medaglie di bronzo ai Mondiali di karate che si stanno svolgendo a Linz, in Austria. Luigi Busà e Viviana Bottaro sono riusciti a strappare ciascuno un terzo posto che conferma quanto di buono fatto dalla Nazionale azzurra negli ultimi Europei di Montpellier.

Nella categoria -75 kg di kumite Luigi Busà poteva ambire al gradino più alto del podio, come ha dimostrato con la qualità tecnica messa sul tatami nella finale per il bronzo vinta per 3-2 contro lo statunitense Thomas Scott. L’azzurro torna comunque a casa con un terzo posto che conferma come l’atleta di Avola sia ancora uno dei migliori karateka al mondo.

Nel kata individuale femminile Viviana Bottaro si è contraddistinta per la sua potenza ed eleganza, battendo per 3-2 l’indonesiana Ora Sisilia Agustiani. Medaglia sfumata per gli altri azzurri in corsa per il bronzo: Sara Cardin, Silvia Semeraro, Luca Maresca e la squadra di kumite femminile hanno perso la loro finale per il terzo posto. Domenica 30 ottobre, nella seconda giornata di finali, l’Italia tornerà sul tatami di Linz per provare a conquistare altre due medaglie di bronzo con le squadre di kata maschile e femminile.