Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 dicembre 2016

Un anno, un ricordo: il 2016 di Diletta Leotta

print-icon
Leo

Ogni giorno, durante le feste, un personale ricordo del 2016 da parte dei volti di Sky Sport. L'evento vissuto, raccontato oppure sentito più vicino

Ciao amici di skysport.it,
il mio è stato un anno straordinario sotto tanti punti di vista. Il primo è sicuramente il divertentissimo racconto dello scorso campionato di Serie B: la scoperta del Crotone di Juric, la splendida cavalcata del Cagliari di Rastelli e la favola del Trapani terminata solo alla finale di ritorno grazie ad un Pescara che si è meritato sul campo la promozione. Mi dispiace oggi vedere Pescara e Trapani in fondo alle rispettive classifiche, ma sono certa che la Serie B ci regalerà ancora storie meravigliose. Come quella di Benevento, città in cui sono stata a presentare la stagione: un entusiasmo mai visto. Ecco l’entusiasmo della gente, dei tifosi, il loro calore, è la cosa che mi porterò dentro di questo 2016. Il mio lavoro mi regala momenti davvero particolari: cito per esempio, un palleggio in studio con un grande numero 10, Alessandro Del Piero, che si è esibito con me (anzi io con lui) durante il programma Estate Mondiale.

Oppure quando per la prima volta ho avuto in studio Manuel Agnelli: ho capito subito che sarebbe stato la rivelazione di X Factor, si è dimostrato immediatamente coinvolto nella discussione (purtroppo era l’eliminazione degli azzurri dall’europeo) e mi piacerebbe poterlo avere ancora ospite in studio. Ed infine ho concluso l’anno con la puntata speciale di Goal Deejay: per la prima volta ho sperimentato linguaggi televisivi diversi dalla liturgia che mi accompagna il sabato con la Serie B, qui ho trovato il giusto mix tra intrattenimento e calcio, un mix che mi auguro mi accompagni anche per tutto il 2017.

Vi auguro buone feste…naturalmente con Sky Sport!

CLICCA QUI PER TUTTI GLI ALTRI RICORDI DEL 2016