Curling, che impresa! L'Italia andrà ai Giochi di Pyeongchang

Altri Sport

Alberto Pontara

Con la vittoria per 6-5 sulla Danimarca, la squadra dello skip Joel Retornaz conquista per la prima volta dal 1998 la qualificazione sul campo all'Olimpiade. L'ultima volta, nel 2006 a Torino, era qualificata di diritto

TUTTE LE NOTIZIE DI SCI

L'ultima partecipazione dell'Italia del curling all'Olimpiade fu nel 2006 a Torino. Una presenza di diritto in quanto paese ospitante. Mai, dal 1998 a oggi, la qualificazione era stata sul campo. Una gioia doppia per lo skip (il capitano) Joel Retornaz, lui che a Torino c'era. E che oggi ha potuto liberare la sua felicità per un sogno inseguito a lungo. Aveva deciso di smettere Joel. Poi ci ha ripensato e si è rimesso a disposizione.

Decisiva la vittoria ai plyaoff del torneo preolimpico contro la Danimarca: 6-5 il risultato finale, una partita giocata punto su punto e decisa all'ultima stone dall'ottimo Amos Mosaner. Poi la festa e gli abbracci per anni di sacrifici spesi per uno sport che riscuote sempre simpatia ma che richiede fatica, dedizione e che concede pochi lussi. Joel Retornaz, Amos Mosaner, Simone Gonin, Daniele Ferrazza e Andrea Pilzer: una squadra mix di esperienza e di giovani promettenti. Un risultato reso possibile anche dalle scelte della federazione, che ha deciso di mettere la nazionale davanti a tutto, scegliendo i migliori in ogni singolo ruolo.

Poteva essere un 2 a 0 sulla Danimarca, ma la nazionale femminile non è riuscita nell'impresa: anche qui partita combattuta. Ma nell'ultimo end Diana Gaspari, Veronica Zappone, Stefania Constantini,
Angela Romei e Chiara Olivieri si sono dovute arrendere: 5 a 4 per le danesi. Niente Olimpiade ma la consapevolezza di aver giocato un ottimo torneo. Il curling italiano "retornaz" all'Olimpiade. E ora si può sognare in Corea del Sud, con la leggerezza di chi non ha nulla da perdere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche