#SkyBuffaRacconta il 1968 e Martin Luther King

Altri Sport

Federico Buffa racconta la rivoluzione sociale e sportiva e ricorda il grande leader nero a 50 anni dalla sua morte

Federico Buffa torna su Sky con un nuovo, appassionante storytelling, per raccontare una rivoluzione sociale che ha cambiato il mondo a tutti i livelli, compreso lo sport. Tra gli eventi cruciali del 1968 c’è l’uccisione del carismatico leader nero Martin Luther King, avvenuta a Memphis il 4 aprile, che la serie ricostruisce e celebra.

Il progetto in 5 puntate di un’ora ci porta infatti in altrettante città di vari continenti per raccogliere i fili sparsi di un anno esaltante, drammatico, creativo e sensazionale, che ha cambiato per sempre la vita di ogni persona. Berkeley, Parigi, Praga, Città del Messico e Roma sono le tappe di questo lungo racconto denso di aneddoti e personaggi leggendari.

Proprio nella puntata ambientata in California, viene dato ampio rilievo alla figura del pastore protestante che pagò con la vita le conquiste ottenute dal movimento pacifista per i diritti degli afroamericani del quale fu protagonista. Tra i retroscena sportivi di quella vicenda, viene ricostruita la telefonata con la quale, dopo l’assassinio di King, i due più grandi cestisti dell’epoca, Bill Russell e Wilt Chamberlain misero da parte ogni rivalità per andare al funerale del leader, facendo fermare il calendario dell’NBA per l’unica volta nella sua storia. La vivida narrazione di Buffa spiega come la protesta dei neri, confluita poi nella lotta anche armata delle Black Panthers, si sia saldata con le istanze del movimento studentesco sorto attorno alla Università di Berkeley e con le clamorose azioni dimostrative che atleti come Tommie Smith e John Carlos hanno portato alla ribalta alle Olimpiadi di Messico ’68.

Questione razziale, protesta sociale, democratizzazione nello sport e nella politica sono tante diverse facce dell’anno rivoluzionario per eccellenza, che si ricorda con un semplice numero di quattro cifre. “1968” è anche il titolo che il format “Buffa Racconta” ha scelto per il più articolato e corposo progetto finora messo in campo: una storia mondiale, i cui effetti sono ancora presenti nel nostro quotidiano a 50 anni di distanza.

Buffa porta su Sky una storia intensa e coinvolgente, che fa seguito alle fortunate narrazioni su Maradona, Platini, Michael Jordan e Arpad Weisz, ai cicli “Storie Mondiali” e “Storie di Campioni”, e alle miniserie monografiche dedicate a Muhammad Ali e a Jesse Owens, che hanno affermato il conduttore come lo storyteller più amato nel panorama italiano.

Una produzione originale Sky Sport realizzata tra Parigi, Roma, Praga, la baia di San Francisco e Città del Messico, disponibile On Demand. Approfondimenti e contenuti esclusivi su SkySport.it e sulla App di Sky Sport.

LA PROGRAMMAZIONE

  • #SkyBuffaRacconta 1968 Preview - Parigi
    In replica da sabato 14/04/2018
  • #SkyBuffaRacconta 1968: Berkeley
    da mercoledì 18/04/2018 In esclusiva per i clienti Extra da più di 3 anni
    dal 21/14/2018 per tutti
  • #SkyBuffaRacconta 1968: Mexico City
    da mercoledì 25/04/2018 In esclusiva per i clienti Extra da più di 3 anni
    dal 28/04/2018 per tutti
  • #SkyBuffaRacconta 1968: Praga
    da mercoledì 02/05/2018 In esclusiva per i clienti Extra da più di 3 anni
    dal 05/05/2018 per tutti
  • #SkyBuffaRacconta 1968: Roma
    da mercoledì 09/05/2018 In esclusiva per i clienti Extra da più di 3 anni
    dal 12/05/2018 per tutti

I più letti