Pattinaggio, Giada Dall'Acqua muore nel sonno a 28 anni

Altri Sport
giadadellacqua

Giada Dall’Acqua, ex nazionale nel pattinaggio a rotelle, è stata trovata senza vita dopo un riposo pomeridiano nella sua casa di Rimini: l'autopsia chiarirà le cause del decesso

Giada Dall’Acqua, 28enne ex pattinatrice a rotelle, è morta nel sonno nella sua casa di Rimini. Era stata nella nazionale italiana nelle specialità Solo Dance e Coppia Danza, per poi diventata allenatrice della Pietas Julia Pattinaggio di Misano Adriatico. Era diventata mamma da un anno e mezzo, e lo scorso settembre si era sposata con Thomas.

L'ex pattinatrice nel pomeriggio di mercoledì si era concesso un riposo, subito dopo pranzo. Secondo le prime ricostruzioni il marito l'avrebbe trovata senza vita sul divano, rientrando a casa dal lavoro. I sanitari giunti sul posto hanno potuto solamente constatarne la morte. L'autopsia chiarirà le cause del decesso. “Ciao Giada, lasci un grande vuoto nel pattinaggio artistico” ha scritto sulla sua pagina Facebook la Federazione Italiana Sport Rotellistici.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche