Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
24 maggio 2019

Tuffi, Assoluti: le mamme Cagnotto e Dallapè tornano conquistando un argento

print-icon
dal

Nella prima giornata di gare a Bolzano le due campionesse azzurre, insieme 1020 giorni dopo l'argento conquistato all'Olimpiade di Rio, sono seconde nel sincro dietro le eredi Bertocchi-Pellacani

Tania Cagnotto e Francesca Dallapè sono tornate insieme 1020 giorni dopo l'ultimo salto in coppia, per l'argento olimpico a Rio 2016, e sono seconde, battute dalle eredi Elena Bertocchi e Chiara Pellacani nel trampolino da 3 metri agli Assoluti di Bolzano. Le campionesse europee di Edimburgo, preparate rispettivamente dai tecnici federali Dario Scola e Domenico Rinaldi, conducono una prova lineare, dove spicca un notevole doppio salto mortale e mezzo avanti con un avvitamento (71.10), e totalizzano 290.13 punti; Cagnotto e Dallapé, complice qualche imperfezione nel doppio salto mortale e mezzo ritornato carpiato, si fermano a 274.80 punti. L’ultima gara insieme, prima degli Assoluti a Bolzano, era stata la finale dei Giochi Olimpici a Rio de Janeiro il 7 agosto 2016, quando conquistarono la medaglia d’argento dietro alle cinesi Shi Tingmao e Wu Minxia (al quinto oro olimpico personale) e davanti alle australiane Maddison Keeney e Anabelle Smith. Quasi tre anni più tardi sono tornate ufficialmente in gara, dopo aver ripreso ad allenarsi insieme lo scorso dicembre. Nel frattempo Tania e Francesca sono diventate mamme di due bellissime bambine, Maya e Ludovica. Amiche e compagne di Nazionale, insieme hanno stabilito il record di vittorie agli Europei nei tre metri sincro: otto volte consecutive da Torino 2009 a Londra 2016, quando firmarono anche la centesima medaglia d’oro della storia della Federnuoto agli Europei. Elena Bertocchi e Chiara Pellacani hanno raccolto il testimone e proseguito la tradizione vincente con il successo ai campionati europei di Glasgow e Edimburgo l’estate scorsa.

Le parole di Cagnotto e Dallapé

"Bisognava tornare perché avevamo la necessità di respirare l'aria delle competizioni per vedere a che punto stiamo - le prime impressioni di Tania Cagnotto - Non so se torneremo mai ai livelli di prima, certamente per raggiungere i nostri obiettivi, e quindi la qualificazione ai Giochi Olimpici, c'è ancora molto da lavorare. Oggi comunque non è andata male, anzi come primo passo direi più che bene. Sono entrata in forma solamente questa settimana, suppongo che prova dopo prova andrà sempre meglio". Soddisfatta anceh Francesca Dallapé: "Sono stata ferma sei settimane a causa di un problema alla schiena e ho pagato questo stop. Siamo felicissime perché è un punto di partenza: sono convinta che il bello debba venire".

Tutti i risultati

Trampolino 3 metri sincro femminile
1. Elena Bertocchi (Esercito/Nuotatori Milanesi)-Chiara Pellacani (MR Sport F.lli Marconi) 290.13

2. Tania Cagnotto (Fiamme Gialle/Bolzano Nuoto)-Francesca Dallapè (Esercito/Buonconsiglio Nuoto) 274.80

3. Elisa Pizzini (Fondazione Bentegodi)-Elettra Neroni (Carlo Dibiasi) 265.74

Piattaforma femminile
1. Noemi Batki (Esercito/Triestina Nuoto) 301.70

2. Sarah Jodoin Di Maria (Marina Militare/MR Sport F.lli Marconi) 280.35

3. Maia Biginelli (Fiamme Oro) 256.65

Trampolino un metro maschile

1. Giovanni Tocci (Esercito/Cosenza Nuoto) 390.90

2. Lorenzo Marsaglia (Marina Militare/CC Aniene) 368.10

3. Andrea Chiarabini (Fiamme Oro/CC Aniene) 356.70

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi