Sospetta violenza sessuale, Conor McGregor arrestato e rilasciato in Corsica

francia
mcgregor violenza

Il campione irlandese di Mma arrestato e rilasciato dopo 48 ore in Corsica per sospetta violenza sessuale. Lo ha appreso l'agenzia Afp dall'ufficio del procuratore di Bastia

Conor McGregor, star irlandese di MMA - la disciplina di combattimento che mescola diverse arti marziali, la stessa praticata dagli arrestati per il pestaggio mortale di Willy Monteiro Duarte - è stato arrestato e rilasciato  dopo 48 ore in Corsica,  con il sospetto di tentata violenza sessuale. Lo ha appreso la Afp dall'ufficio del procuratore di Bastia.

 

Il portavoce dell'atleta ha detto che McGregor "nega energicamente ogni accusa" nei suoi confronti.  L'avvocato, Emmanuelle Ramon, ha detto alla Afp che il suo cliente "e' stato rilasciato prima del termine legale della custodia cautelare e senza alcuna revisione giudiziaria" dopo una denuncia presentata nei suoi confronti.

 

"A seguito di una denuncia presentata il 10 settembre in cui si denunciavano fatti che potevano essere qualificati come tentata violenza sessuale e esibizione sessuale, il signor Conor Anthony Mac Gregor è stato oggetto di un'audizione da parte dei servizi di gendarmeria, sotto il regime di custodia della polizia ", scrive l'accusa in una dichiarazione inviata all'Afp.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche