Surf, Katherine Diaz è morta a 22 anni dopo essere stata colpita da un fulmine

surf
Foto @ISAsurfing
katherine_diaz_isa_twitter

Il mondo del surf scosso da una grave tragedia: è morta a 22 anni Katherine Diaz, colpita da un fulmine in acqua durante un allenamento. L'atleta di El Salvador sognava di partecipare ai Giochi Olimpici di Tokyo

Tragedia nel mondo del surfKatherine Diaz è morta a 22 anni dopo essere stata colpita da un fulmine a El Salvador, sulla spiaggia di El Tunco, 16 km circa dalla capitale del Paese. L'atleta aveva recentemente trionfato al National Surf Circuit e stava lavorando per partecipare ai Giochi di Tokyo, in cui il surf è stato ammesso per la prima volta. Katherine è stata colpita dal fulmine subito dopo essere entrata in acqua per un allenamento. Una grande perdita per il nostro sport”, ha scritto via Twitter il presidente del National Sports Institute di El Salvador, Yamil Bukele. Sempre sui social il cordoglio dell’International Surfing Association: “Katherine incarnava la gioia e l’energia che rendono il surf così speciale per tutti noi, era ambasciatrice globale di questo sport. Aveva partecipato con successo al World Surfing Games e all'ISA World Jr Surfing Championship, rappresentando con orgoglio il suo Paese. Non ti dimenticheremo”. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche