16 luglio 2017

Mondiali under 23, Yamen Crippa vince l'oro nei 5 km di atletica

print-icon
Cri

L'azzurro 21enne originario dell'Etiopia ha vinto l'oro nei 5 km ai mondiali under 23 grazie a un incrediible sprint che negli ultimi 200 metri lo ha portato dalla quinta alla prima posizione

Il suo nome completo sarebbe Yemaneberhan, per tutti però ormai è Yeman Crippa. Un campione in erba, definitivamente sbocciato agli europei d’atletica under 23 di Bydgoszcz in Polonia, dove la sua volata negli ultimi 200 metri della gara da 5 km non potevano passare inosservati. Una progressione incontenibile quella del quasi 21enne in forza alle Fiamme Oro di Padova, un’accelerazione che gli ha permesso di mettersi alle spalle tutti e quattro gli atleti che erano davanti a lui prima dell’ultima curva, a 200 metri dall’arrivo. Per Yeman è il terzo titolo europeo in carriera dopo quelli vinti nella corsa campestre tra gli under 20, ma il primo così “rumoroso” che lo lancia definitivamente come uno dei potenziali campioni in un futuro molto prossimo. La sua è una storia d’integrazione ai lieto fine: strappato dalla sua famiglia etiope a causa della guerra civile, Yemaneberhan (nome aramaico che significa “il braccio destro di Dio”) è stato sin da piccolo affidato a un orfanotrofio di Addis Abeba, dove da bambino è stato poi adottato assieme ai fratelli da una famiglia milanese. Trasferitosi poi in Trentino assieme ai nuovi genitori, Yeman ha giocato a calcio prima di scoprire le sue qualità da corridore, fenomenale già in tenera età sia nella corsa campestre che in quella su pista. La quantità di vittorie raccolte negli ultimi anni in successione lasciavano poi già intuire una possibile affermazione anche su pista. Questione di DNA, come dimostrano anche gli ottimi risultati raccolti dal suo fratello maggiore Nekagene: piccoli grandi talenti italiani che puntano a diventare il futuro della nostra nazionale.

I PIU' VISTI DI OGGI