Tortu lontano dal record: 10"15 a Ostrava, vince Rodgers in 10"04

Atletica
torturoma

Il primatista italiano dei 100 metri ha chiuso in 10"15 al meeting di Ostrava in cui si è imposto l'americano Mike Rodgers (10"04) in una gara corsa controvento. Si è trattato della terza prova stagionale su questa distanza per Filippo, dopo il 9"97 ventoso di Rieti e il 10"10 di Oslo

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

Filippo Tortu ha chiuso quinto, nella sua batteria, la gara dei 100 metri del meeting di Ostrava trasmesso in diretta da Sky. A 363 giorni dallo storico 9"99 segnato a Madrid, Tortu, 21 anni appena compiuti, era il più giovane tra gli 8 atleti in gara. A imporsi è stato l'americano Mike Rodgers (10"04), che ha preceduto il canadese De Grasse (10"05) e il cinese Xie (10"06). Tempo di reazione piuttosto alto per Filippo (0.175), che ha corso in 10"15: il suo tipo di corsa è impostato per non disperdere in avvio per poi recuperare - ha commentato Nicola Roggero - che ha analizzato la gara di Tortu sottolineando che il problema non è stato in partenza ma nella fase tra i 30 e i 60 metri. Bene invece nel finale. Il talento brianzolo si è infatti lasciato alle spalle il sudafricano Magakwe, l'americano Belcher e il caymaniano Kemar Hyman. Il tempo di Filippo è stato superiore di 5 centesimi rispetto a quello di Oslo sette giorni fa, ma è da considerare l'handicap del vento contrario (-1.1).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport