Doha 2019, Giorgio Rubino non parte per i Mondiali: fermato da un infortunio muscolare

Atletica

Gli azzurri in gara a Doha tornano a essere 65, come prima della convocazione della lunghista Laura Strati. Il marciatore delle Fiamme Gialle che avrebbe dovuto gareggiare nella 20km è stato costretto al forfait da una lesione muscolare al bicipite femorale destro

LA SCHEDA DI GIORGIO RUBINO

DOHA 2019, IL PROGRAMMA COMPLETO GIORNO PER GIORNO

L'ELENCO DEGLI AZZURRI IN GARA

Brutta notizia a 48 ore dal via ai Mondiali di atletica. Con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, il marciatore azzurro Giorgio Rubino (bronzo ai Mondiali di Berlino 2009) ha comunicato il suo forfait forzato per Doha. Il 33enne romano delle Fiamme Gialle non partirà nemmeno per il Qatar, dopo aver accusato un serio problema muscolare al bicipite femorale destro.

Ecco le parole con cui l'atleta azzurro ha preso atto di non poter partecipare a quello che sarebbe stato il suo settimo Mondiale consecutivo, annunciando ufficialmente il triste verdetto:

"Buonasera a tutti, non voglio fare tanti giri di parole. Purtroppo oggi, a solo 9 giorni dalla gara mi sono lesionato il bicipite femorale destro. Questa è un po’ diversa dalle altre come delusione perché mi trovavo nella miglior condizione della carriera, ero sicuro di valere il PB. Questo mi porta a dire che ho voglia di far vedere ancora quello che posso fare sperando di dimostrarlo a Tokyo 2020. La rabbia è tanta per aver buttato un anno di vita ma io non mollo. Grazie a tutti per l’affetto che mi dimostrate sempre. Il Vostro Rubi."

I più letti