Atletica, Tamberi trionfa a Banska Bystrica: 2.31 nell'alto

Atletica

Lia Capizzi

tamberi_ipa

Gianmarco Tamberi ha vinto il meeting di Banska Bystrica saltando 2.31 metri, imponendosi sui più forti saltatori europei. Sabato scorso l'atleta marchigiano aveva registrato uno splendido 2.32 ad Ancona, misura stagionale che resta al momento la migliore al mondo

Gianmarco Tamberi conferma di essere in grande forma in questo avvio di stagione. Il 29enne marchigiano ha vinto la gara di salto in alto a Banska Bystrica, in Slovacchia, saltando 2.31 metri.  Quello di Banska è un meeting tradizionalmente importante e ambito nella stagione indoor, un vero show con in gara atleti di richiamo internazionale. Proprio sulla pedana di Banska Bystrica Tamberi aveva iniziato la stagione del 2016 saltando 2.35, misura che resta la sua migliore di sempre all'esordio stagionale. Stasera ha superato con agilità impressionante al primo tentativo la misura di 2.31 - che gli ha assicurato la vittoria del meeting. Successivamente Gimbo ha dato l'assalto ai 2.33 con due tentativi però andati a vuoto. Il terzo e ultimo tentativo ha deciso di riservarlo facendo salire l'asticella a quota di 2.35, senza superarla. Per Tamberi resta la soddisfazione di aver disputato una ottima gara, dimostra la solidità del suo progetto ambizioso per un 2021 ai massimi livelli mondiali.

approfondimento

Tamberi vola a 2,32: migliore al mondo dell’anno

Questo 2.31 di Banska arriva a distanza di tre giorni dal debutto di Ancona quando era riuscito a salire, nella pedana del Palazzetto dello Sport dove abitualmente si allena, fino a 2.32 metri, cioè la miglior prestazione mondiale stagionale. La preparazione dell’azzurro prosegue con grande ottimismo in vista degli Europei indoor di Torun (Polonia) in programma dal 5 al 7 marzo. Secondo posto per il cubano Luis Zayas (2.31 al terzo tentativo). Terzo l'ucraino Andriy Protsenko a 2.28 metri.

 

Vallortigara 1.93 nello show dell'ucraina Mahuchukh

Nella prova femminile grandissimo risultato per la 19enne ucraina Yaroslava Mahuchikh che ha saltato 2.06 metri: è la terza misura di sempre al coperto, a soli due centimetri dal record del mondo indoor di Kajsa Bervqvist stabilito nel 2006 (2.08). Quarto posto per Elena Vallortigara (1.93, primato stagionale). Sesta Alessia Trost (1.90).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.