Atletica, Jacobs fa il nuovo record italiano dei 100 metri: 9,95. Superato Tortu (9,99)

Atletica

Grande prestazione dell'azzurro nelle batterie del Memorial Ottalia a Savona, realizzato con un +1,5 di vento a favore. Il campione europeo indoor dei 60 è il secondo azzurro a scendere sotto la barriera dei 10 secondi, dopo il 9.99 di Filippo Tortu nel 2018: "Sapevo di essere in forma, posso fare ancora meglio"

Marcell Jacobs nella leggenda. L’azzurro delle Fiamme Oro ha fatto registrare oggi, nel corso delle batterie del Memorial Ottolia, il record italiano dei 100 metri: 9.95 con +1,5 di vento a favore. Il campione europeo indoor dei 60 metri è il secondo azzurro nella storia ad abbattere il muro dei 10 secondi dopo il 9,99 di Filippo Tortu del 2018. "Dopo le indoor e la frazione corsa ai Mondiali di staffette, sapevo di essere in forma - le prime parole a caldo del 26enne al sito della Fidal - Dovevo solo stare attento a non sbagliare in partenza, ma ci ho lavorato tanto. Ero un po’ teso ai blocchi, perché ero il primo ad avere grandi aspettative. In finale sono sicuro che potrò correre in modo più sciolto, e con lo stimolo di un avversario a fianco credo di poter ripetermi o migliorare ancora". Il 9,95 vale il quinto posto delle liste mondiali del 2021 e la leadership europea stagionale. Si tratta della top ten di sempre a livello europeo (10° posto). 

I complimenti di Tortu: "Bravo, ci vediamo in pista"

"Complimenti a Marcel per l'importante risultato di oggi. Come abbiamo sempre detto, ci stimoliamo a vicenda, anche a distanza. Questo nuovo record mi stimolerà ancora di piu'. Bravo Marcell! Ci vediamo in pista!". È la reazione di Filippo Tortu che ha voluto complimentarsi con il collega con una dichiarazione all’Ansa. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche