World Athletics Continental Tour Gold: Tamberi vince nell'alto, Tortu terzo nei 200

chorzow
©Getty

Al World Athletics Continental Tour Gold, nella tappa polacca di Chorzow, Tamberi trionfa nell'alto con la misura di 2.30. È vittoria anche per Elena Vallortigara nell'alto femminile con 1.96. In pista altri due ori olimpici con Tortu e Desalu, che chiudono rispettivamente terzo e quarto i 200 metri

Ancora un super Gimbo Tamberi. Dopo l'oro di Tokyo a 2.37 condiviso con l'amico Mutaz Essa Barshim, l'azzurro trionfa anche nell'alto del World Athletics Continental Tour Gold, il circuito internazionale che proponeva la tappa polacca di Chorzow. Tamberi parte benissimo com un percorso netto nelle prime cinque misure: 2.10, 2.15, 2.20, 2.24 e 2.27. Gli sfidanti che stanno al passo sono l'americano Darryl Sullivan, l'ucraino Bohdan Bondarenko, il polacco Norbert Kobielski e il russo Ilya Ivanyuk. A 2.27 si fermano Sullivan, Kobielski e Bondarenko (che prova solo due salti prima di ritirarsi). Ivanyuk si ferma invece a 2.30, misura che Tamberi supera abbondantemente al terzo tentativo. Ottenuto il primo posto, l'azzurro fallisce il primo tentativo a 234 e va a 2.36, dove sbaglia però gli altri due salti. È comunque un altro e nuovo successo. Chiude alle sue spalle Ivanyuk con 2.27. 

Doppietta nell'alto con Elena Vallortigara

Ed è doppietta nel salto in alto, con Elena Vallortigara che trionfa nel femminile con 1.96, anche season best per l'azzurra. Seconda a 1.94 l'ucraina Iryna Herashchenko, terza con 1.91 la polacca Kamila Licwinko.

Tortu terzo nei 200 metri, Desalu quarto

Altre due medaglie d'oro olimpiche azzurre in pista in Polonia: Filippo Tortu in quarta corsia e Fausto Desalu in ottava nei 200 metri. Prima una falsa partenza ma senza squalifiche, poi si parte per davvero e, a chiudere davanti a tutti, è il canadese Andre De Grasse, reduce da tre medaglie a Tokyo di cui una d'oro proprio nei 200. Per lui tempo di 20''21. Secondo il connazionale Blake in 20''32. Tortu è terzo in 20''40. Subito dietro di lui Fausto Desalu, l’uomo che lo lanciò nell’ultima frazione di Tokyo, quarto in 20''52. Sara Fantini è invece quinta nel martello.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche