Atletica, Diamond League a Montecarlo: gli orari e il programma

dalle 20 SU SKY
©Ansa

La Diamond League fa tappa nel Principato per il decimo appuntamento a pochi giorni dall'Europeo di Monaco di Baviera. Cinque italiani in gara: riflettori puntati su Tamberi, reduce dalla vittoria in Ungheria. Diretta su Sky Sport Arena e in streaming su NOW a partire dalle ore 20

ascolta articolo

Lo spettacolo della Wanda Diamond League è su Sky anche per il 2022 e oggi, mercoledì 10 agosto, sarà ancora grande atletica leggera nella “Casa dello Sport” con il Meeting di Montecarlo. Il grande appuntamento con i campioni dell’atletica, impegnati nel circuito più importante a livello mondiale, farà tappa, la decima, nella città monegasca, per la riunione che anticipa di poco meno di una settimana gli Europei di Monaco di Baviera. Il meeting, denominato Herculis Meeting International d’Athletisime, è in programma allo Stadio Louis II e verrà trasmesso in diretta su Sky Sport Arena e in streaming su NOW a partire dalle ore 20.

Le stelle e gli italiani in gara

leggi anche

Continental Tour, Tamberi torna e vince a 2,24

La riunione di oggi sarà una vera e propria parata di stelle provenienti da tutto il mondo, con cinque italiani presenti in terra monegasca. A guidare la "pattuglia azzurra" l’oro olimpico di Tokyo nell’alto Gianmarco Tamberi, reduce dalla vittoria di Chorzow nel World Athletics Continental Tour Gold. In pedana ritroverà l’amico e rivale qatariota Mutaz Essa Barshim, con il quale ha condiviso il podio più alto in Giappone e attuale campione del mondo in carica. In gara anche il sudcoreano Sanghyeok Woo e l’ucraino Andriy Protsenko, rispettivamente argento e bronzo a Eugene. Test di altissimo livello per il giovane Mattia Furlani, che nel salto in lungo gareggerà con avversari del calibro del greco e campione olimpico Miltiadis Tentoglou, del cubano Maykel Massó, dell’indiano Murali Sreeshankar, dello svedese Thobias Montler e degli americani Steffin McCarter e Marquis Dendy

 

Nei 1500 femminili in pista Gaia Sabbatini, che se la vedrà, in particolare, con la campionessa del mondo keniana Faith Kipyegon e l’etiope Freweyni Hailu. Rimanendo in campo femminile, Roberta Bruni si misurerà nel salto con l'asta con l’americana e vicecampionessa del mondo Sandi Morris, con l’australiana Nina Kennedy, bronzo a Eugene, e la britannica Holly Bradshaw, bronzo olimpico a Tokyo, mentre Ayomide Folorunso sui 400 ostacoli sfiderà tre finaliste mondiali, la giamaicana Rushell Clayton, l’ucraina Anna Ryzhykova e la panamense Gianna Woodruff. 

 

Tra le stelle più attese e annunciate al via di questo meeting, spiccano i nomi delle velociste giamaicane Shericka Jackson e Shelly-Ann Fraser Pryce e dei velocisti americani Noah Lyles, Kenneth Bednarek e Erriyon Knighton.