Open d'Italia 2018: super Molinari, secondo a un colpo dalla vetta. Kaymer al comando

Golf

Ancora un giro da incorniciare per il torinese, che bissa il 66 della giornata di apertura e resta in corsa per il successo al Gardagolf. Il tedesco Martin Kaymer al comando, bene Manassero. Fuori al taglio il campione in carica Tyrrell Hatton. Il torneo in esclusiva su Sky Sport

GUIDA TV: L'OPEN D'ITALIA SU SKY

Martin Kaymer è in testa al termine del secondo giro del 75° Open d'Italia, torneo dell'European Tour valido per le Rolex Series, in corso al Gardagolf Country Club di Soiano del Lago (Brescia). Il tedesco è stato autore di un giro strepitoso, chiuso a 63, che ha portato il suo totale a 131 (-11). Ancora un giro da incorniciare per Francesco Molinari, che ha bissato il 66 di giovedì chiudendo a 132 (-10).  Accolto dall'ovazione del Gardagolf sul tee della 1, il torinese è stato autore di cinque birdie senza alcun errore: da ben 72 buche, e quindi dal week-end trionfale nel BMW PGA Championship in Inghilterra, non fa registrare bogey. "E' stata una buona giornata, anche se con il vento è stato più difficile di giovedì - ha spiegato Chicco a Sky Sport -. Sono contento di quanto fatto. Siamo tutti attaccati, su questo campo è difficile distanziare gli avversari. Secondo me ci si giocherà tutto domenica, l'importante è restare attaccati fino alla fine. Ci sono tanti giocatori che possono vincere, vediamo quali saranno le condizioni domenica". Molinari è affiancato in classifica dallo spagnolo Rafa Cabrera Bello, dal nordirlandese Graeme McDowell, dal belga Pieters, dall'inglese Willett. Altra bella prova per Matteo Manassero, che ha fatto registrare un parziale di 68 (-3) portando lo score totale a 134 (-8). "Sono contento - ha dichiarato l'atleta veneto al termine della gara - perché oggi non era facile giocare. Il campo è più difficile anche per via del vento che potrebbe complicare le cose. Non ho iniziato bene ma poi ho raddrizzato le cose. Rispetto a ieri non è stato un giro poi così diverso, sono felice per l'ultimo putt imbucato da 8 metri". L'azzurro rimane in alta classifica e precede di un colpo i britannici Tommy Fleetwood e Ian Poulter (-7), tra i favoriti al titolo. Finisce al taglio, invece, la gara del campione uscente Tyrrell Hatton, autore ancora di un giro sull'altalena con 6 birdie macchiati da 2 doppi bogey alle buche 6 e 12, che gli sono costati l'eliminazione a quota 141. Fuori anche gli azzurri Bergamaschi, Migliozzi, Pavan, Cianchetti, Bertasio ed Edoardo Molinari. 

Manassero: "Mi sono ripreso bene"

Matteo Manassero è soddisfatto del giro a 68(-3) che gli consente di restare nelle zone alte della classifica al termine del venerdì. "E’ stato un giro che non avevo iniziato bene e in cui mi sono rapidamente ripreso. Ho effettuato parecchi ottimi colpi e sono contento sia del gioco espresso che del risultato - ha spiegato l'azzurro, che al Gardagolf è cresciuto -. Questa mattina non c’era tanta umidità e quando è così il campo si allunga abbastanza. Nel pomeriggio con il vento che alza un poco e dopo il passaggio sui green di tanti giocatori qualche difficoltà in più si trova. Mi trovo a mio agio in quello corto. Sono comodo con i ferri 8 e 9 e mando parecchi colpi diritti all’asta con i ferri. Posso dire che vado bene in ogni parte del campo, anche se oggi ho avuto un paio di incertezze dal tee. Il gioco è abbastanza solido nel complesso e questo mi rende anche moralmente più forte”. Manassero è stato piuttosto costante in questo 2018, pur senza quel colpo da campione che si aspetta sempre da un talento così: "I risultati di quest’anno sono abbastanza regolari, ma mai decisamente sotto par e quindi lo score complessivo ne risentiva non premiando adeguatamente la qualità del gioco - ha detto -. Per scintilla intendevo di riuscire a ottenere un punteggio di sei o sette colpi sotto par per cambiare l’andamento delle cose e credo di esserci riuscito con il 66 della scorsa settimana a Wentworth, che mi ha dato tanta fiducia. Non che ora tutto dipenda da quello, ma è stato un pezzo importante nella costruzione di un grande puzzle". 

EUROPEAN TOUR: “OPEN D’ITALIA”

31 maggio-3 giugno 2018 diretta esclusiva Sky Sport 2 HD
 

Sabato 2 giugno

terza giornata                              dalle 12.30 alle 17.30

Studio Golf                                     dalle 17.30 alle 18

(replica terza giornata ore 20.30 Sky Sport 3 HD)



Domenica 3 giugno

quarta giornata                           dalle 12.30 alle 17.30

Studio Golf                                     dalle 17.30 alle 18

(replica quarta giornata ore 20.30 Sky Sport 3 HD)

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport