Golf, su Sky Sport l'ultimo giro del Real Czech Masters

Golf
pavan_lapresse

Gli azzurri Pavan e Bertasio sono alla ricerca del primo successo sul tour maggiore. Un motivo in più per seguire l'ultimo giro del Real Czech Masters, torneo dello European Tour. Appuntamento per domenica 26 agosto, dalle 13, su Sky Sport Golf

Domenica 26 agosto, a partire dalle 13.00, su Sky Sport Golf, potrete vedere l'ultimo giro del Real Czech Masters, torneo dello European Tour, valido per la Race To Dubai, che si gioca a Praga. In testa c'è l'azzurro Andrea Pavan (in foto) che, dopo i primi tre straordinari giorni di gara, guida la classifica a -17, a pari merito con l'ex campione Masters Padraig Harrington. Quinto, a -12 Nino Bertasio. Entrambi gli azzurri sono alla ricerca della prima vittoria sul tour maggiore.

Pavan a caccia del primo sigillo nel Tour

Un grande Andrea Pavan (199 – 65 69 65, -17), grazie a un gioco impeccabile sottolineato da un 65 (-7), si è portato al comando insieme all’irlandese Padraig Harrington (199 – 66 68 65) a un giro dal termine del D+D Real Czech Masters sul percorso dell’Albatross Golf Resort (par 72), a Praga nella Repubblica Ceca. In un momento particolarmente felice per il golf italiano, che ha ottenuto successi prestigiosi a tutti i livelli e con le tre perle assolute di Francesco Molinari, il 29enne romano più volte autore di belle prove in stagione con tre top ten, avrà l’occasione di cogliere la prima vittoria nel circuito maggiore, ma avrà di fronte Padraig Harrington (65 anche per lui), 47enne di Dublino con tre titoli major in carriera insieme a dodici successi nell’European Tour e a tre nel PGA Tour. Un grande campione al quale però Pavan ha tenuto testa nel terzo giro andando di pari passo e costringendolo anche a rincorrerlo. Sono stati sette birdie senza bogey per entrambi e probabilmente il turno conclusivo sarà una sorta di match play tra i due, perché gli altri sono ben distanziati e non hanno espresso un gioco alla loro altezza. Ottima anche la prova di Nino Bertasio, da 19° a quinto con 204 (con sei birdie e un bogey, 66 71 67, -12), mentre ha perso terreno Renato Paratore, 52° con 211 (67 72 72, -5).

I più letti