Golf, WGC Mexico: Molinari e Woods al 25° posto dopo il primo giro. I risultati

Golf

Il campione torinese, al ritorno sul green dopo oltre un mese di assenza, non va oltre al par 71 nel primo giro a Città del Messico. Stesso score anche per Tiger Woods. Al comando uno scatenato Rory Mcilroy

WGC MEXICO: IL LEADERBOARD COMPLETO

Partenza al rallentatore per Francesco Molinari e Tiger Woods, che hanno terminato il primo giro del WGC Mexico appaiati in 25^ posizione a 71 (par). A Città del Messico, nell'evento inaugurale 2019 del World Golf Championship, il mini circuito mondiale, il campione torinese (quattro birdie e altrettanti bogey) e l'asso californiano, accolto da un'autentica standing ovation da parte del pubblico, non sono riusciti a imprimere un gran ritmo e ora sono costretti a rincorrere. "Ho iniziato male - ha detto Woods - e adesso devo provare a rimettermi in carreggiata". Avvio show, invece, per Rory McIlroy, che con un parziale di 63 (-8) ha guadagnato la vetta solitaria della classifica. Sette birdie, un eagle e un solo bogey per il nordirlandese, che non partiva così forte dal 2014, tallonato da Dustin Johnson (secondo con 64, -7). L'americano, numero 3 mondiale, sogna il colpo grosso in Messico, dove ha già vinto nel 2017, per avvicinare il trono di Justin Rose, assente sul green del Club de Golf Chapultepec. Terzo posto per Justin Thomas e Matt Kuchar (66,-5), con il britannico Tyrrell Hatton e il sudafricano George Coetzee quinti (67, -4). Inizio disastroso per Phil Mickelson: il campione in carica ha festeggiato nel peggiore dei modi la presenza numero 600 in carriera sul PGA Tour, terminando il primo round al 70° e penultimo posto con un orribile +8.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche