Golf, WGC Mexico: trionfa Dustin Johnson. Molinari 17°, Woods chiude 10°

Golf

L'americano conquista il suo 20° torneo nel circuito PGA amministrando il vantaggio nell'ultimo giro del WGC. Perde posizioni Chicco Molinari, mentre Tiger Woods chiude nella Top 10

WGC MEXICO: IL LEADERBOARD COMPLETO

Dustin Johnson trionfa nel WGC Mexico Championship e torna al secondo posto nella classifica mondiale, insidiando il trono di Justin Rose. Dominio assoluto per l'americano che a Città del Messico con 263 (-21) colpi conquista il primo evento 2019 del World Golf Championship impartendo una seria lezione agli avversari. "Sono davvero felice - la gioia del trentaquattrenne di Columbia -. E' un successo che mi riempie d'orgoglio, arrivato dopo una grande settimana". Ventesimo titolo ed esenzione a vita sul PGA Tour per il fuoriclasse a stelle e strisce. Niente da fare per il nordirlandese Rory McIlroy, secondo con 268 (-16), fermato solo da un Johnson in versione extraterrestre. Terzo posto per il tailandese Kiradech Aphibarnrat e i britannici Ian Poulter e Paul Casey (273, -11). Sul green del Club de Golf Chapultepec Tiger Woods (276, -8) chiude decimo: buona prova per il californiano che ottiene un piazzamento Top 10 nonostante qualche errore di troppo col putt. Ultima giornata ancora piuttosto altalenante per Francesco Molinari, che chiude il suo torneo con un 70 (-1, frutto di quattro birdie e tre bogey) che porta il suo score totale a 278 (-6). Un risultato che fa perdere quattro posizioni a Chicco, 17° in classifica. Il campione azzurro potrà rifarsi tra un paio di settimane, quando tornerà sul green per l'Arnold Palmer Invitational. Solo 27° Brooks Koepka (281, -3), relegato ora al quarto posto nella classifica dell'Official world ranking, scavalcato pure da Justin Thomas, nono a Città del Messico.

I più letti