Golf, The Players Championship: Molinari 54° dopo il terzo giro

Golf

L'italiano gira ancora a par 72 e resta molto staccato dalla vetta della classifica, occupata da uno scatenato Rahm. Chicco è 54°, dietro anche a un Tiger Woods molto altalenante

MOLINARI, TRIONFO PAZZESCO A ORLANDO

THE PLAYERS, IL LEADERBOARD COMPLETO

Rimonta super di Jon Rahm al "The Players Championship", torneo del PGA Tour di golf. A Ponte Vedra Beach (Florida), lo spagnolo, al termine del terzo giro, ha guadagnato il comando solitario della classifica con con 201 (-15) grazie a un parziale di 64 (-8, miglior score di giornata), caratterizzato da sette birdie un eagle e un bogey. Sul percorso del TPC Sawgrass, sono scivolati in seconda posizione Rory McIlroy e Tommy Fleetwood. Il nordirlandese e il britannico (202, -14) sono distanti solamente un colpo dallo spagnolo, col torneo aperto ad ogni pronostico. In Florida corre per il titolo anche l'australiano Jason Day, quarto con 204 (-12). Chance di vittoria ridotte per Dustin Johnson: il leader mondiale è sesto (206, -10) e precede in classifica Justin Rose (208, -8), numero due del world ranking. Rahm in Florida insegue il terzo successo sul PGA Tour nel torneo col montepremi (12,5 milioni di dollari) più alto al mondo (12,5 milioni di dollari), con prima moneta di 2.250.000 dollari. 

Woods altalenante, non decolla Molinari

Ancora una prova sull'altalena per Tiger Woods, 43° (213, -3) e protagonista di 3 birdie e altrettanti bogey. L'asso californiano è tallonato da Francesco Molinari, 54° (214, -2), autore del suo secondo giro a par 72, frutto di 3 birdie e altrettanti bogey: con 13 colpi da recuperare su Rahm, una rimonta in stile Arnold Palmer sembra davvero impossibile questa volta per il campione torinese. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche