Augusta Masters 2019: trionfa Tiger Woods, Molinari chiude al 5° posto

Claudio Barbieri

Non riesce l'impresa a Chicco, che con due doppi bogey nel finale vede sfumare l'Augusta Masters. Torna al successo Tiger Woods, che si prende il 15° major della carriera, il 5° in Georgia  

IL LEADERBOARD COMPLETO

Tiger Woods ha conquistato l'Augusta Masters 2019, primo major della stagione. Il fenomeno americano ha chiuso a 275 (-13) grazie a un giro finale da vero campione (-2), in cui ha gestito alla grande la pressione, salendo di tono nelle ultime 9 e decisive buche. Chi è mancato nelle ultime battute invece è Francesco Molinari, che con due doppi bogey alla 12 e alla 15 ha visto sfumare la sua prima 'green jacket'. Chicco è stato comunque protagonista di un torneo strepitoso, chiuso al 5° posto con 277 (-11), suo miglior risultato ad Augusta. Per Woods, che appena un paio di anni fa era vicino al ritiro, si tratta dell'81° successo PGA, il 15° major (l'ultimo nel 2008) e il 5° Masters (il primo nel 1997). 

1 nuovo post

Come prevedibile, le seconde 9 buche del Masters stravolgono tutto: stanno risalendo anche i vari Rahm, Day e Watson, che stanno concludendo il loro percorso. Serviranno nervi d'acciaio per Molinari in questo finale

- di Redazione SkySport24
COMINCIA A PIOVERE SU AUGUSTA! Al momento il maltempo non sembra essere così intenso da costringere l'interruzione del gioco, si va avanti per ora...
- di Redazione SkySport24
BUCA 12. Doppio bogey per Molinari! Dopo un tee shot finito in acqua, Chicco perde due colpi e scende a -11, venendo agganciato da Schauffele e da Woods
- di Redazione SkySport24
BUCA 12. Finisce in acqua il tee shot di Molinari! Brutto errore di Chicco, che è stato tradito dal vento come precedentemente era accaduto a Koepka e Poulter. Vediamo se riuscirà a salvarsi anche questa volta...
- di Redazione SkySport24

Ora il gruppo di testa entra nell'Amen Corner, si deciderà qui probabilmente il vincitore del Masters 2019

- di Redazione SkySport24
BUCA 11. Par 4 di Molinari, che sfiora ancora il birdie con un putt favoloso e resta a -13. Par anche per Woods, che resta in scia all'azzurro con 2 colpi di ritardo. Sembra sempre più un duello a due quello per il Masters
- di Redazione SkySport24


 
- di Redazione SkySport24
BUCA 10. Par 4 ancora prezioso di Molinari, che con un approccio favoloso rischia addirittura il birdie. Chicco sorride perché guadagna un colpo sia su Woods che su Finau, autori di un bogey che li spedisce rispettivamente a due e tre lunghezze dall'italiano quando mancano 8 buche alla fine
- di Redazione SkySport24


 
Il tweet del mitico quarterback dei Patriots Tom Brady: "Come si può prendere Molinari se non sbaglia nulla?"
- di Redazione SkySport24
Torna a -10 anche Schauffele, diventano 7 i giocatori racchiusi in appena 3 colpi
- di Redazione SkySport24


 
- di Redazione SkySport24
Rush finale che dunque sarà decisivo, con le ultime 9 buche che assegneranno la giacca verde. Molinari si presenta con un colpo di vantaggio su Woods, due su Koepka e Finau, tre su Poulter e Cantlay. Sembrano questi i cinque che contenderanno il Masters a Chicco, che ha girato la boa con un bogey alla 7 e un birdie alla 8
- di Redazione SkySport24
BUCA 9. Par preziosissimo per Chicco, bravo a imbucare il putt finale dai due metri, per niente semplice. Par 4 anche per Tiger Woods, autore di un putt incredibile a bordo green e per Tony Finau. Situazione di classifica invariata quando siamo a metà dell'ultimo giro. 
- di Redazione SkySport24
Dalle retrovie risale a -10 anche Cantlay, il migliore di giornata finora con -4 dopo 11 buche
- di Redazione SkySport24
BUCA 8. Birdie per Molinari! Si riprende subito il bogey perso precedentemente con un putt da oltre 3 metri davvero preciso. Chicco si è ripreso nonostante un driver finito in buker e si porta a -13. Birdie anche per Woods (-12) e Finau (-11). Par alla 9 per Poulter e Koepka 
- di Redazione SkySport24


 
- di Redazione SkySport24
BUCA 7. Questa volta non riesce il salvataggio a Molinari, che dopo un tee shot finito in mezzo agli alberi, si deve rifugiare in un bogey a 5, il primo dopo 49 buche (-12). Recupera un colpo Tiger Woods, a segno con il secondo birdie di giornata, così come Koepka (-11). Par per Finau, sempre a -10 insieme a Poulter
- di Redazione SkySport24
Nel frattempo risale anche uno degli eroi di Ryder Cup, Ian Poulter, che aggancia il trio di inseguitori a -10
- di Redazione SkySport24

Il vento sta condizionando i giocatori, specialmente nel tee shot: diversi i i fairway mancati dai big sul green

- di Redazione SkySport24
BUCA 6. Ancora un par 3 pesantissimo di Molinari, che dopo aver spedito la pallina in mezzo al pubblico, si salva da campione e prosegue la striscia di buche senza bogey (49). Putt difficile ma mandato a segno per Chicco, che tiene 3 colpi di vantaggio sul trio formato da Woods, Finau e Koepka
- di Redazione SkySport24

Woods: "Una delle vittorie più importanti e difficili della carriera"

"E' una delle vittorie piu' importanti e difficili della carriera. Certamente bellissima ed emozionante, arrivata davanti alla mia famiglia. Non potevo chiedere di meglio. Un Tiger Woods emozionato commenta cosi' l'ennesima impresa di una carriera strepitosa, arrivata nell'ottantatreesima edizione del Masters Tournament di golf. "Sono davvero fortunato - ha sottolineato il californiano -. Dopo i problemi alla schiena ho pensato di smettere e invece oggi sono qui a festeggiare. E' una giornata bellissima". "The Big Cat", come da tradizione, ha ricevuto la "Green Jacket", simbolo del torneo, da Patrick Reed, vincitore del Masters 2018.

Molinari, grande torneo ma solo quinto posto

"Non era la mia giornata". E' un Francesco Molinari ovviamente deluso dopo il quinto posto nell'ottantatreesima edizione del Masters Tournament vinta da Tiger Woods. Il campione italiano ha sfiorato un successo svanito solo nel finale dopo un torneo giocato da protagonista. "Sono comunque soddisfatto - ha sottolineato Molinari - per come ho affrontato le prime nove buche dell'ultimo giro. Sono rimasto calmo anche dopo i due doppi bogey. Terro' conto, anche a livello mentale, che la strada da percorrere e' ancora lunga. Se sono infastidito per il tifo del pubblico per Woods?. No, assolutamente. Non e' stato quello a fare la differenza".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche