The Player Championship, torna in campo Molinari: il PGA Tour non si ferma

Golf

Il golf negli Stati Uniti prosegue senza sosta, con Francesco Molinari tra gli annunciati protagonisti del prestigioso The Player Championship, dopo il problema fisico che lo ha fermato la scorsa settimana. Il Commissioner del PGA Tour Jay Monahan conferma il calendario fino all'Open Championship

Il PGA Tour di golf non sembra risentire dell'emergenza coronavirus. I tornei proseguono incessantemente, tanto che nel fine settimana torna sul green Francesco Molinari. Dopo l'infortunio alla schiena che lo ha costretto al ritiro a poche ore dal via dell'Arnold Palmer, l'azzurro è tornato ad allenarsi. Il campione torinese, salvo imprevisti dell'ultima ora, giocherà il The Players Championship, torneo del PGA Tour, in programma da giovedì a domenica in Florida, che mette in palio un montepremi stellare da 15 milioni di dollari. "Sono un po' arrugginito - le dichiarazioni del piemontese - ma fisicamente sto bene. Farò altri test in queste ore e se tutto procederà per il verso giusto scenderò regolarmente in campo a Ponte Vedra Beach". Secondo i media americani, i problemi alla schiena per "Chicco" Molinari sarebbero iniziati 3-4 mesi fa. I primi dolori e le sedute di fisioterapia, con la situazione, che sembrava sotto controllo, deteriorata a poche ore dall'inizio dell'Arnold Palmer, con "Laser Frankie" che a Orlando non ha dunque avuto la possibilità di difendere il titolo conquistato nel 2019. 

Coronavirus: PGA Tour, calendario confermato

Il Commissioner del PGA Tour, Jay Monahan, ha precisato che al momento non c'è ragione per modificare o cancellare tornei in programma. Si giocheranno il The Players Championship in Florida e il Dell Match Play, previsto fra due settimane ad Austin. Il tutto nonostante gli altri sport stiano cancellando o modificando il proprio calendario. "E' una situazione dinamica - ha spiegato -. Al momento la situazione è questa, stiamo monitorando ora dopo ora ciò che succede per salvaguardare giocatori, staff e tifosi. Siamo fiduciosi di poter giocare i nostri tornei". Monahan ha infine smentito che il PGA Championship, previsto dal 14 al 17 maggio al TPC Harding Park di San Francisco, possa cambiare di sede. Diverso il discorso dell'European Tour, a che a causa dell'emergenza coronavirus ha già cancellato Maybank Championship, Volvo China Open e Megical Kenya Open

I più letti