Caso Blake, il golfista Champ: "Il razzismo è una situazione intollerabile"

Golf

Anche il golf si unisce al coro di protesta dopo il ferimento di Jacob Blake: in un videomessaggio Cameron Champ, che indosserà una scarpa nera e una bianca nel BMW Championship in programma questo fine settimana, parla di "situazione intollerabile. Il cambiamento deve avvenire"

LO SPORT USA SI FERMA PER IL CASO BLAKE

Il mondo del golf si unisce alla protesta dello sport americano e scende in campo per schierarsi contro ogni forma di razzismo e discriminazione negli Usa e lo fa attraverso un videomessaggio di Cameron Champ, giocatore americano con padre birazziale. "Questa è solo la punta dell'iceberg, la gente ha ignorato il problema per troppo tempo e siamo arrivati a un punto in cui la situazione è diventata intollerabile - ha spiegato Champ, vincitore di due tornei sul PGA Tour, in un video pubblicato sui social del circuito -. Il cambiamento deve avvenire e sento che si sta andando nella giusta direzione. Si tratta solo di accendere i riflettori. Per quel che mi riguarda farò tutto quello in cui credo per provare a sostenere il cambiamento. Ho visto molti altri atleti affrontare questi temi. La gente non vuole parlarne ma questa è la realtà in cui viviamo". Nel videomessaggio arrivato da Olympia Fields (Illinois), dove questo fine settimana si gioca il via il BMW Championship, Champ indossa una scarpa nera e una bianca, quest'ultima con la scritta "Jacob Blake" e "BLM" (Black Lives Matter).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche