Caricamento in corso...
13 settembre 2017

Federica Pellegrini verso Tokio: "Niente fidanzati, ora la velocità"

print-icon
pel

Dopo le prime vacanze da single dal 2007, Federica Pellegrini riprende ad allenarsi. Confermato il suo addio ai 200 sl. D'ora in poi solo 100, a partire dalle staffette negli Europei di vasca corta di dicembre

L’ultima volta che l’avevamo vista in vasca, Federica Pellegrini ci aveva stupiti tutti. Ai Mondiali di Budapest l’imbattibile americana Katie Ledecky dovette accontentarsi del secondo gradino del podio al termine della finale dei 200 sl. Per Federica una gara completata in 1’54”73, la medaglia d’oro e la scelta di chiudere per sempre con la sua specialità: "Continuerò a nuotare, ma questi saranno gli ultimi 200 sl della mia vita a livello internazionale. Adesso sono in pace con me stessa". Parole simili le ha usate nell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, in occasione del suo ritorno agli allenamenti, in quel di Verona: "Ciò che mi ha dato questa gara è la pace, un senso di pace interiore che non provavo da tempo. Me la voglio portare dentro il più a lungo possibile". Niente 200 e nemmeno 400. Il nuovo obiettivo di Pellegrini sono i 100 sl, la gara regina. Prima tappa, gli Europei di vasca corta di dicembre a Copenaghen, dove la ventinovenne nuotatrice veneta gareggerà solo per le staffette. Seconda, gli Europei di vasca lunga dell’agosto 2018 a Glasgow. Infine, le Olimpiadi diTokio 2020.

First jump in The new season.....😁😁🙋🏼🤦🏼‍♀️😫😊😂 #emozionicontrastanti ❤️🤢

Un post condiviso da Federica Pellegrini (@kikkafede88) in data:

Beata tra le donne

Una lunga rincorsa, che passa da ore in piscina, sotto la guida del tecnico Matteo Giunta: “Gli allenamenti saranno diversi, più spostati sulla velocità, mi ha già ribadito che ogni tanto qualche richiamo sul lungo lo rifaremo, ma questa stagione sarà di alleggerimento. Mi dà un anno di stacco, soprattutto per la testa, per farmi divertire e provare cose nuove, per alleggerire tanto anche l’umore e il fisico”. Un processo iniziato con le vacanze dell’ultima estate, la prima, dal 2007, che Federica ha vissuto da single, godendosi le amicizie femminili, comprese le sue compagne di squadra: “A Formentera ci siamo divertite tanto, è stato il momento più bello”. Le stesse ragazze con cui ora condivide la piscina: “Mi sta facendo bene stare in mezzo a loro. Sì, mi allenerò sempre come un uomo, ma non posso continuare a spingere sull’acceleratore: rischio di consumarmi e a quest’età non lo voglio fare”. Tuttavia, “a lavorare mi sono sempre trovata meglio con gli uomini, e sarà sempre così. Sulla velocità sono meno competitiva a livello internazionale e l’aiuto delle italiane mi aiuterebbe molto soprattutto nelle parti tecniche”.

Fidanzati? Che ridere!

Qualche battuta anche sul gossip. Dopo la chiusura della storia con Filippo Magnini, qualcuno ha messo in giro voci di flirt con il suo allenatore Giunta e col campione del mondo negli 800 sl Gabriele Detti: “Mi sono girata intorno, ma non è il momento di guardare nuovi fidanzati: adesso non ci penso, anche se non mancano occasioni che me ne affibbino uno. L’accostamento a Detti è stato divertente perché è arrivato dal niente, semplicemente perché lui ha messo il mi piace a qualche foto su Instagram. Davvero mi ha fatto ridere molto".

I PIU' VISTI DI OGGI