Mondiali nuoto 2018: 100 rana: Carraro 4^ con record. Paltrinieri in finale nei 1500 stile libero

Nuoto
Martina Carraro
carraro_getty

Paltrinieri in finale nei 1500 sl, domani la sfida decisiva. 200 misti, Cusinato 5^ con il record italiano. Primato nazionale anche per Sabbioni, Martinenghi, Orsi e Condorelli, quarti nella 4x50 mista, per Carraro (4^ nei 100 rana) e per Panziera, Musso, Pellegrini e Quadarella, seste nella 4x200. 100 farfalla, Di Liddo e Bianchi in finale

ORSI, ARGENTO AFFAMATO

Ai Mondiali in vasca corta di Hangzhou è finalmente arrivato l'atteso debutto di Gregorio Paltrinieri nei suoi 1500 sl. Il fuoriclasse di Carpi ha chiuso le batterie con il quarto tempo (14'28"97), nuotando in apparente tranquillità. Il più veloce di tutti è stato l'ucraino Romanchuk, che ha stabilito il miglior crono stagionale al mondo in 14'21"50. La finale è in programma domani, nell'ultima giornata di gare. Primo degli esclusi, nono, l'altro azzurro - compagno di allenamenti di Paltrinieri e Detti a Osti - Domenico Acerenza, nonostante il personale migliorato di ben sette secondi (14'33"89).

4x50 mista, azzurri a ridosso del podio

Il record italiano non basta: Sabbioni, Scozzoli, Orsi e Condorelli terminano la 4x50 mista al quarto posto in 1'31"54, nuovo record nazionale. Vince la Russia con il tempo di 1'30"54 davanti a Stati Uniti e Brasile.

100 rana, Carraro quarta con record

Nei 200 misti Ilaria Cusinato migliora il record italiano in 1'06"17, crono che le vale il quinto posto. Oro alla ungherese Hosszu (2'03"25), alle sue spalle due statunitensi: Margalis e Baker. Record italiano anche per Martina Carraro nei 100 rana, successo della giamaicana Atkinson in 1'03"51 davanti alla statunitense Meili e all'australiana Hansen. Elena Di Liddo e Ilaria Bianchi in finale nei 100 farfalla.

Staffetta 4x200 donne, Italia sesta

La Cina vince in 7'34"08 la staffetta 4×200 davanti a Stati Uniti e Australia. Panziera, Musso, Pellegrini e Quadarella abbassa di quasi tre secondi il record nazionale che resisteva dal 2012, concludendo la gara al sesto posto in 7'43"18.

100 stile libero e 50 rana uomini, stop in semifinale

Esclusi dalla finale dei 200 stile libero Alessandro Miressi e Lorenzo Zazzeri. Si fermano in semifinale anche Nicolò Martinenghi e Fabio Scozzoli nei 50 rana.

4x200 stile libero donne, Italia rivelazione della mattinata

Una scatenata Federica Pellegrini in terza frazione stampa il secondo crono lanciato in assoluto (1'54"09) dietro l'australiana Titmus, nella 4x200 stile libero. Molto bene Margherita Panziera (1'56"78) e Simona Quadarella (1'57"82), in prima e ultima frazione, a maggior ragione perché entrambe non sono specialiste della distanza. Una conferma la seconda frazione di Erica Musso (1'56"13) . Per l’inedito quartetto azzurro arriva subito il primato italiano (7'44"82) e il quarto tempo totale delle batterie. La 4x200 femminile dell'Italia non raggiungeva una finale mondiale in vasca corta da sei anni.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport